Android

Nexus 5X e 6P, un decalogo per usarli al meglio

Pagina 1: Nexus 5X e 6P, un decalogo per usarli al meglio

Mancano poco più di due settimane prima che Nexus 5X sbarchi in Italia, e giusto qualche settimana in più per il più grande Nexus 6P. Entrambi gli smartphone, nonostante le critiche sui prezzi di vendita, porteranno con sé diverse novità, soprattutto in virtù del nuovo Android Marshmallow.

Ecco allora un rapido decalogo per iniziare ad usare al meglio i dispositivi, nel caso abbiate intenzione di portarvi a casa una delle due ultime incarnazioni della "Google Experience":

  • Tap & Go

Non una novità assoluta in Marshmallow, ma Tap & Go è senza dubbio una delle funzioni più comode introdotte recentemente in Android. Dopo esservi sincronizzati con il vostro account Google potrete ripristinare le app e i dati presenti sul vostro precedente smartphone. Selezionate il backup desirato per accedere alla lista di dispositivi da voi posseduti per procedere con il ripristino.

nexus 5x
  • USB Type-C e caricabatterie in dotazione

il nuovo standard USB è arrivato anche nel mondo Android, perciò dovrete dire addio ai vostri vecchi cavetti micro USB. Ma ci sono diversi vantaggi in questo passaggio, tra cui la reversibilità dello spinotto e una potenza maggiore che consente ricariche più rapide. Riguardo a questo tema, il Nexus 6P ha bisogno di un caricabatterie con caratteristiche specifiche (5V/3A) per riuscire a usare la ricarica rapida proprietaria (che non è la Qualcomm Quick Charge).

  • Sicurezza innanzitutto

In Marshmallow è stato introdotto il supporto ai sensori d'impronte, perciò sarebbe una buona idea impostare il blocco dispositivo approfittando della nuova funzione. Oppure potrete ricorrere alle "solite" password e PIN.

  • Ancora sul sensore d'impronte

Il sensore non funziona solo per bloccare il dispositivo, ma anche per gli acquisti a portata di dita su Google Play. Basta aprire l'app, andare in impostazioni e scegliere di usare le vostre impronte per gli acquisti.

  • Google Now On Tap

Altra novità del nuovo Android 6.0, introduce un modo completamente nuovi d'interagire con Google Now. Ne abbiamo parlato in occasione dello scorso Google I/O, per usarlo bisogna aprire l'app di Google, Impostazioni, Schede Now e abilitare