Tom's Hardware Italia
Android

Nexus 5X ufficiale: lo smartphone di Google costa 379 dollari

Tolti i veli al Nexus 5X, nuovo smartphone di fascia medio-alta con Android 6.0 Marshmallow. Ecco tutte le specifiche tecniche e i prezzi al debutto. Gli appassionati italiani dovranno attendere.

Google ha presentato il Nexus 5X, nuovo smartphone di fascia medio-alta con Android 6.0 Marshmallow. Erede spirituale del Nexus 5, smartphone dal grande rapporto tra prezzo e prestazioni presentato due anni orsono, il Nexus 5X è nuovamente realizzato da LG.

Lo si nota per il design, che non è poi così differente dal Nexus 5. Le dimensioni sono di 147 x 72,6 x 7,9 mm per 136 grammi di peso. Per quanto concerne le colorazioni, c'è maggiore varietà con varianti Carbon Black, Quartz White e Ice Blue.

nexus 5x JPG

Rispetto ai 4,95 pollici dello schermo del Nexus 5, questo 5X passa a 5,2 pollici. La risoluzione rimane Full HD e questo significa che la densità di pixel scende leggermente (424 PPI). C'è una copertura in vetro Gorilla Glass 3.

Lo smartphone è equipaggiato con il processore Qualcomm Snapdragon 808, un sei core a 2 GHz e 64 bit con GPU Adreno 418, affiancato da 2 GB di memoria LPDDR3 e 16/32 GB di capacità. Ovviamente su questo smartphone non può mancare un sensore d'impronte digitali chiamato Nexus Imprint, utile anche per i pagamenti Android Pay, che tuttavia non è posto frontalmente al dispositivo ma sulla scocca posteriore. Secondo Google il sensore può riconoscere impronte digitali in meno di 600 millisecondi e diventa sempre più accurato con l'uso.

nexus 5x 01

Sopra al sensore c'è la fotocamera posteriore, basata su un sensore da 12,3 megapixel (pixel da 1,5 µm, apertura f/2.0, autofocus laser) con dual flash ad ampio spettro e capacità di registrare filmati in 4K. Non è presente lo stabilizzatore ottico. Nella parte frontale c'è una fotocamera da 5 megapixel (1,4 µm, apertura f/2.2). Un doppio tap sul tasto di accensione attiva la videocamera, in modo simile al doppio tap sul tasto Home dei nuovi Galaxy di Samsung.

Google afferma che il nuovo smartphone è in grado di catturare foto decisamente migliori con basse luci rispetto al modello precedente e non solo e c'è una nuova modalità raffica che cattura foto a 30 FPS. La fotocamera può riprendere video in 4K e anche in slow motion a 240 FPS.

Google e LG hanno scelto di dotare lo smartphone di USB Type C, il connettore piccolo e reversibile già visto sui PC e i portatili, necessario per lo scambio dati e la ricarica. Assente la ricarica wireless. C'è anche un jack da 3,5 millimetri per le cuffie e uno slot nano SIM. La batteria è da 2.700 mAh. Il debutto è fissato per il tardo ottobre, con prenotazioni aperte da subito negli Stati Uniti, Canada, Irlanda, Regno Unito e Giappone a partire da 379 dollari per la versione da 16 GB e 429 dollari per quella da 32 GB

Leggi anche: I prezzi italiani e le altre note dolenti dei nuovi Nexus