Tom's Hardware Italia
Android

Nokia 6 non si piega e non si spezza, bend test superato!

Grazie allo youtuber JerryRigEverything possiamo ammirare la qualità costruttiva di Nokia 6 che mantiene alta la tradizione Nokia nel realizzare smartphone resistenti.

Nokia 6 è stato sottoposto ad uno stress test uscendone vincitore. La prova è stata condotta dall'utente YouTube JerryRigEverything, noto per proporre costantemente esperimenti del genere sugli smartphone in uscita. Il test si compone di tre prove principali, uno scratch test, un burn test e per finire il temutissimo bend test.

nokia scatch test

Queste prove servono a simulare, nel giro di pochi minuti, diversi anni di esposizione dello smartphone all'usura provocata da chiavi o a cadute accidentali. L'uso di taglierini e punte di ferro, ovviamente estremizza questa situazione ma rende un'idea chiara della qualità dei materiali utilizzati.

Nel primo test di resistenza ai graffi, è stato provato il vetro anteriore utilizzando punte metalliche sempre più dure. Il vetro ha iniziato a presentare i primi segni alla quinta e sesta punta. Il risultato è in linea con gli attuali top di gamma in circolazione grazie alla protezione Gorilla Glass 3.

La situazione cambia quando ci si sposta sulla cover posteriore. In questo caso il materiale con cui è realizzata la scocca è il metallo. La resistenza ai graffi della cover e del frame laterale è minore e ogni materiale appuntito può facilmente lasciare solchi più o meno profondi.

Questo tipo di danni è molto diffuso su tutti gli smartphone con la scocca in metallo. La nota positiva di questo test è che la plastica nel dispositivo è ridotta veramente al minimo. Variabile la situazione per quanto riguarda la fotocamera posteriore. L'ottica è protetta da un vetro altamente resistente mentre il flash è protetto solo da uno strato di plastica che viene rigato facilmente e, in caso di sollecitazioni più forti, può addirittura rompersi.

Il secondo test effettuato è quello della resistenza del display alle fiamme dirette. Aiutandosi con un accendino, i pixel del display hanno resistito per 10 secondi prima di spegnersi a causa del calore. Si tratta comunque di una condizione temporanea. Infatti non appena le temperature sono scese, i pixel si sono riaccesi tornando a funzionare completamente.

nokia burn test

L'ultima prova a cui il Nokia 6 è stato sottoposto è il bend test. Si tratta della prova di resistenza al piegamento. L'utente ha provato in tutti i modi a piegare a metà il dispositivo senza riuscirci minimamente. Complice di questo risultato è sicuramente è l'adozione di particolari filosofie costruttive di cui abbiamo parlato in un precedente articolo.

Tutto sommato, Nokia 6 è stato promosso a pieni voti. La resistenza generale e specifica del dispositivo compete, e a tratti supera, quella mostrata da smartphone di fascia più alta nella stessa tipologia di test. HMD Global ha fatto un buon lavoro con questo dispositivo di fascia media e non ci resta che attendere il top di gamma Nokia 8.