Android

Nokia 8 è ufficiale, il top di gamma del ritorno

Il Nokia 8 è stato presentato ufficialmente. Dopo settimane di speculazioni, HMD Global ha scoperto le carte segnando il ritorno del marchio Nokia nel difficile segmento dei top di gamma. Si tratta di un primo passo importante, la dimostrazione di come il progetto di rilancio del brand non coinvolga solo la fascia bassa e la fascia media.

Il motore di Nokia 8 è il SoC Snapdragon 835 accoppiato a 4 GB di RAM e alla solita GPU Adreno 540. Una piattaforma hardware praticamente standard per i top gamma 2017, che in questo caso è chiamata a muovere uno schermo da 5.3 pollici con risoluzione QHD (2.560 x 1.440, 554 ppi). Il pannello è realizzato con tecnologia IPS LCD e protetto da un vetro Gorilla Glass 5 con curvatura 2.5D.

Com'era stato anticipato, grande attenzione al comparto fotografico. Sul retro è stata infatti posizionata una fotocamera con doppia ottica, composta da un sensore da 13 MP RGB con OIS accoppiato a un secondo sensore da 13 MP monocromatico. Entrambi possono contare su ottiche Zeiss con apertura f/2.0 e flash LED Dual-Tone.

Leggi anche: Nokia, ritorna lo storica sodalizio con Zeiss

HMD Global ha scelto dunque un approccio simile a quello visto sui prodotti Huawei. Il sensore monocromatico sarà deputato alla raccolta di tutte le informazioni relative alla luminosità, lavorando poi in accoppiata a quello RGB. Da sottolineare il ritorno della storica partnership con Zeiss, così come era stato annunciato dalla stessa azienda qualche settimana fa.

Nokia 8

Nokia 8 può inoltre contare su una fotocamera frontale da 13 MP f/2.0, con grandangolo da 78.4 gradi, ideale per i selfie. Non manca il bluetooth 5.0, la connettività LTE cat.9, NFC, USB Type-C. Due i tagli di memoria, ovvero da 64 GB e 128 GB, in entrambi i casi espandibili tramite micro-SD. Tutto è alimentato da una batteria integrata da 3.090 mAh con Quick Charge 3.0 e mosso da Android 7.1.1 Nougat (a breve aggiornato alla versione 8).

Schermo 5.3 pollici QHD, 2.560 x 1.440, 554 ppi, IPS LCD, Gorilla Glass 5 con curvatura 2.5 D, luminosità 700 nits
SoC Snapdragon 835 MSM8998, Quad-Core Kryo a 2.45GHz + Quad-Core Kryo a 1.8GHz
GPU Adreno 540
RAM 4 GB LPDDR4
Storage 64/128 GB espandibili tramite micro-SD
Fotocamera posteriore 13 MP RGB OIS f/2.0 + 13 MP Monocromatica f/2.0, ottiche Carl Zeiss, flash LED Dual-Tone, grandangolo da 76.9 gradi, pixel da 1.12um
Fotocamera anteriore 13 MP f/2.0 grandangolo 78.4 gradi, pixel da 1.12um
Connettività Bluetooth 5.0, NFC, Wi-Fi a/b/g/n/ac MIMO, A-GPS Glonass
Reti LTE cat.9, bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 20, 28
Sicurezza Sensore per il riconoscimento delle impronte digitali sulla parte frontale
Batteria 3.090 mAh integrata
Ricarica USB Type-C, ricarica rapida con standard Quick Charge 3.0
Dimensioni 151.5 x 73.7 x 7.9mm
Peso 160 grammi
Sistema Operativo Android 7.1.1 Nougat
Colori Argento, Rame Lucido, Blu Lucido, Blu Temperato
Prezzo 599 euro

L'azienda finlandese ha dimostrato una grande attenzione al dettaglio anche per quanto riguarda la parte costruttiva. Nokia 8 è infatti realizzato con una scocca unibody in alluminio serie 6000 con processo di lavorazione in 40 fasi. Questo dona allo smartphone una finitura lucida e uno spessore particolarmente contenuto: 4.6 mm alle estremità, che diventano 7.3 mm nella parte centrale.

Nokia 8

Il design riprende a piene mani quello visto con gli smartphone Nokia presentati a inizio anno. Presente anche il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, posizionato sulla parte frontale a affiancato dai soliti due pulsanti di navigazione soft-touch. Quattro le colorazioni disponibili: Blu Lucido, Rame Lucido, Blu Temperato e Argento.

Leggi anche: Nokia, rilanciare il brand è una sfida impossibile?

Nokia 8 è dunque un top di gamma a tutti gli effetti. HMD Global punta molto su questo dispositivo, che segna il ritorno del brand finlandese in un segmento molto particolare del mercato, dominato con distacco da Samsung e Apple. Non si tratta ovviamente di uno smartphone pensato per macinare numeri di vendita, bensì pensato per richiamare la percezione del marchio in determinate fasce.

In ogni caso, considerando come si tratti del primo top di gamma dell'era HMD Global, le premesse sembrano essere convincenti. Alcune soluzioni, come il sistema di raffredamento in rame con schermatura in grafite o la tecnologia Nokia OZO Audio per l'audio a 360 gradi nei video 4K, testimoniano come la volontà sia quella di puntare sul concetto di qualità, tanto caro al brand finlandese durante gli anni d'oro.

Nokia 8 arriverà sul mercato a settembre, al prezzo di 599 euro, anche in Europa. Si tratta di una cifra contenuta rispetto alla media degli smartphone di fascia alta, che potrebbe rappresentare un punto a favore in fase di acquisto. Saranno inoltre resi disponibili diversi accessori, tra cui le cuffie wireless, speaker portatili e custodie. La sfida di HMD Global è ufficialmente partita.


Tom's Consiglia

Nokia 6 è l'attuale smartphone di fascia media dell'azienda finlandese. È caratterizzato da uno schermo da 5,5 pollici Full-HD e da 3 GB di RAM.