Tom's Hardware Italia
Windows

Nokia Lumia 610 a due soldi e 808 Pureview a 41 megapixel

Pagina 1: Nokia Lumia 610 a due soldi e 808 Pureview a 41 megapixel
Nokia ha presentato Lumia 610, un Windows Phone a costo relativamente ridotto con cui vuole aggredire le soluzioni Android a circa 200 euro. L'azienda ha anche tolto i veli a 880 PureView, un incredibile soluzioni Symbian con fotocamera da 41 megapixel!

Nokia Lumia 610 è il nuovo smartphone Windows Phone in vendita nel corso del secondo trimestre a 189 euro più IVA (230 euro). Si tratta del primo vero Windows Phone “per il popolo” della casa finlandese, disponibile nelle colorazioni bianco, ciano, magenta e nero. Al suo interno abbiamo un system on chip single-core a 800 MHz, 256 MB di RAM e schermo LCD da 3,7″ con risoluzione 800 x 480 pixel.

Il terminale (quad-band HSPA) è dotato anche di fotocamera da 5 megapixel, 8 GB di spazio per l’archiviazione e una batteria da 1300 mAh. Il sistema operativo è la versione “Tango” di Windows Phone, dedicata ai terminali di fascia più bassa (ma che potranno gestire il 95% delle app presenti sul Marketplace), con preinstallate le applicazioni Nokia Maps, Drive (sarà aggiornata con supporto off-line totale per la navigazione turn-by-turn e potrà memorizzare un tragitto giornaliero personale, fornire anticipatamente informazioni sul traffico e programmare automaticamente un diverso percorso per evitare gli ingorghi), Music e anche Nokia Transport, che offre informazioni sui trasporti pubblici di 500 città e 46 paesi.

Nokia Lumia 610

Nokia ha anche presentato la nuova app Reading, che funziona come un hub integrato per accedere a news, audiolibri, ebook e lettore di feed RSS. Nokia ha siglato partnership con diversi editori online e in futuro ha intenzione espandere i contenuti. L’azienda ha anche dichiarato che in futuro aggiornerà l’applicazione con una funzione chiamata News Stream che permetterà agli utenti Windows Phone di bloccare sulla schermata home alcuni flussi di notizie e seguirne l’aggiornamento tramite la Live Tile. La casa finlandese ha inoltre dichiarato che nei servizi location-based si avvarrà di una partnership con Groupon per offrire agli utenti sconti e offerte disponibili sui singoli mercati.

Parallelamente Nokia ha annunciato che il Lumia 900 arriverà anche in Europa. Presentato a gennaio per gli Stati Uniti in versione LTE, questo terminale sarà disponibile anche nel Vecchio Continente con connettività HSPA+ al prezzo di 480 euro più IVA nei colori bianco, ciano e nero nel corso del secondo trimestre.

Il Lumia 900 ricorda il Lumia 800 (la scocca è in policarbonato) e ha dimensioni di 127,8 x 68,5 x 11,5 mm, per un peso di 160 grammi. La piattaforma è firmata Qualcomm Snapdragon, al cui centro troviamo il system on chip single core APQ8055 da 1.4 GHz.

Lo schermo è un ClearBlack AMOLED da 4,3 pollici con risoluzione 800 x 480 pixel. Lo smartphone integra 512 MB di RAM e 16 GB di memoria interna, e sul fronte delle fotocamere abbiamo una soluzione posteriore da 8 megapixel, con l’immancabile ottica Carl Zeiss (28mm f/2.2), che permette riprese a 720p e 30 fps, affiancata da una fotocamera frontale da un megapixel. La batteria è da 1840 mAh.

Da segnalare per l’ecosistema Windows Phone la disponibilità di Skype in versione Beta. Si tratta di un’applicazione molto attesa e che si presume in futuro diverrà parte del sistema operativo. Potete scaricarla da qui o cercarla nel MarketPlace sul vostro telefono (la versione finale sarà disponibile in aprile). 

Permette di fare chiamate, videochiamate o scambiarsi IM con chiunque usi Skype su Windows Phone, iPhone, iPad, Android, Mac, PC o TV. L’azienda sottolinea di aver testato e certificato le prestazioni dell’applicazione con Nokia Lumia 710 e 800, HTC Radar e Titan, Samsung Focus S e Focus Flash – l’app funziona su qualsiasi Windows Phone, l’abbiamo installata per esempio su un LG Optimus 7 senza alcun problema.