Android

Nokia potrebbe introdurre smartphone e smartwatch con eSIM

HMD Global – che detiene il marchio Nokia – ha in programma di lanciare alcuni smartphone durante il Mobile World Congress, la fiera catalana che aprirà i battenti il prossimo 24 febbraio. La società finlandese ha di recente registrato una nuova tecnologia presso l’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione Europea (EUIPO). Si chiama SIMLEY e può coprire diversi servizi che vanno dalle telecomunicazioni ai servizi bancari.

Da qui nasce l’ipotesi che Nokia stia per presentare uno smartphone di fascia alta e uno smartwatch dotato di questa tecnologia che sta faticando a diffondersi. Secondo alcune fonti, il fortunato potrebbe essere Nokia PureView 9.2 che potrebbe debuttare proprio al MWC 2020.

Sulla base delle indiscrezioni circolate fino a questo momento, dovrebbe trattarsi di un top di gamma basato sullo Snapdragon 865 di Qualcomm con tanto di supporto 5G. Per il resto, non ci sono informazioni se non alcuni riferimenti a un comparto fotografico che dovrebbe essere dotato di un sensore fotografico di grandi dimensioni, realizzato in collaborazione con Toshiba.

Per quanto riguarda lo smartwatch, si era fatta strada l’ipotesi di un dispositivo in grado di gestire le telefonate indipendentemente dallo smartphone. Tesi avvalorata ora dal nuovo brevetto depositato. Nokia dovrebbe scegliere WearOS, il sistema operativo di Google. Tuttavia, la società dovrebbe annunciare altri dispositivi durante il MWC 2020 tra cui Nokia 1.3, 5.2 e 8.2 5G.

Se cercato uno smartphone basilare date un’occhiata a Nokia 2720 Flip, il feature phone con WhatsApp, è disponibile su Amazon a 99 euro tramite questo link.