Android

Nonostante il mercato smartphone in calo, i giochi mobile continuano la loro crescita

Gli esperti del settore indicano ormai da tempo il mercato smartphone come saturo, un’analisi che è stata confermata da diversi report. Stessa cosa, però, non si può dire per i videogiochi mobile, con il numero dei giocatori in aumento in tutto il Nord America sulla base di ricerche condotte da due società di analisi di mercato.

Eedar ad esempio, mette in evidenza che negli Stati Uniti e in Canada, 210,9 milioni di possessori di smartphone e tablet utilizza i propri dispositivi per scopi videoludici. Il dato vede un aumento del 5% rispetto allo scorso anno e rappresenta quasi il 75% degli utenti proprietari di uno smartphone e considerati attivi. Ulteriori dettagli vengono forniti da “Deconstructing Mobile & Tablet Gaming” con un’analisi dettagliata su quelle che sono le abitudini di utilizzo riguardanti bambini ed adulti, con l’utenza più matura dedita alla fruizione di videogames su tablet, e i più giovani che preferiscono giocare su smartphone, rinunciando ad uno schermo più grande in favore di una maggiore portabilità. Inoltre, Android guida la classifica dei dispositivi più utilizzati per giocare, con l’utenza Apple che utilizza sia iPad che iPhone per i propri videogames.

Restringendo la ricerca al solo mercato statunitense, eMarketer prevede che l’attuale numero di circa 143 milioni di giocatori mobili aumenterà fino a quasi 148 milioni entro la fine del 2019, quindi 151,7 milioni nel 2020 e infine, 157,2 milioni entro il 2022. Dati importanti, soprattutto perché i giocatori mobile stanno superando abbondantemente chi preferisce le ‘classiche’ console casalinghe.

Asus ROG Phone è disponibile sul sito ufficiale a 899 euro con 8 GB di RAM e 128 GB di storage. Lo trovate a questo link.