Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

OnePlus 5, tutti i dettagli in attesa della presentazione

OnePlus 5 è ormai prossimo ad essere svelato in via ufficiale. L'evento di presentazione si terrà il 20 giugno prossimo, tra meno di una settimana. Anche questa volta, l'azienda cinese è riuscita a creare un'enorme attesa attorno al proprio smartphone, grazie al solito sapiente utilizzo del Web. Oggi, cerchiamo di mettere insieme tutte le informazioni per tracciare un profilo preciso del dispositivo.

La prima certezza è appunto quella del processore. Il cuore pulsante del OnePlus 5 sarà il SoC Snapdragon 835. Un chip protagonista di questa prima parte del 2017, già montato a bordo di smartphone come Galaxy S8 (variante statunitense), Xiaomi Mi 6, HTC U11 e Sony Xperia XZ Premium

OnePlus 5
L'annuncio dello Snapdragon 835 a bordo del OnePlus 5 da parte di Qualcomm

La prima grande novità dovrebbe invece essere rappresentata dalla RAM. OnePlus 5 potrebbe infatti essere disponibile con 6 e 8 GB di RAM, con quest'ultimo quantitativo che rappresenterebbe una primizia nel settore smartphone. Un dettaglio confermato da più fonti, e ulteriormente rafforzato dal lungo report realizzato ieri sul dispositivo dalla testata brasiliana Tecnoblog.

Leggi anche: OnePlus 5, primi benchmark superiori a Galaxy S8

Come già accaduto in passato quindi, l'azienda cinese sembra essere intenzionata a puntare molto sulla scheda tecnica. Un aspetto che ha sempre caratterizzato le campagne pubblicitarie degli smartphone OnePlus, e sul quale si insisterà certamente anche quest'anno, considerando come il mercato risulti spesso sensibile a questi dati.

OnePlus 5
La Dual-Camera confermata da OnePlus

Scelta conservativa per il display. In tal senso, un po' in controtendenza con la restante scheda tecnica, OnePlus ha sempre evitato la risoluzione QHD. Anche OnePlus 5 dovrebbe dunque essere equipaggiato con uno schermo Full-HD da 5.5 pollici realizzato con tecnologia Super AMOLED. Una scelta già condivisa da altre aziende, spesso determinante in termini di autonomia.

Grande attenzione per il comparto fotografico. OnePlus 5 sarà infatti il primo dell'azienda cinese a essere equipaggiato con una doppia fotocamera posteriore, con sensori da 20 e 16 MP, caratterizzati rispettivamente da aperture focali di f/2.6 e f/1.7. Incertezze per quanto riguarda le modalità di implementazione di questa Dual-Camera.

OnePlus 5
Un sample fotografico (a destra) scattato dalla dual-camera del OnePlus 5

Le interpretazioni già presenti sul mercato sono effettivamente differenti. Huawei sceglie, ad esempio, un sensore RGB e uno monocromatico. LG è invece solita optare per un sensore RGB e uno a colori grandangolare. Altre aziende ancora hanno invece virato su due sensori RGB. La sensazione è che OnePlus 5 possa adottare una soluzione simile a quella dei vari P10, Mate 9, Honor 8 Pro.

La restante scheda tecnica dovrebbe avvalersi di tagli di memoria da 64 e 128 GB, utilizzando lo standard UFS 2.1. La batteria dovrebbe attestarsi sui 3.500 mAh, mentre la parte software sarà ovviamente affidata ad Android Nougat personalizzato con l'interfaccia proprietaria Oxygen OS che, com'è ormai noto, interviene in maniera leggera sull'esperienza utente del robottino verde.

OnePlus 5
Il render di OnePlus 5 effettuato da Tecnoblog

Discorso più complesso per la parte costruttiva. In questi mesi si sono moltiplicati in rete i render e i concept di OnePlus 5. Nella giornata di ieri, la testata brasiliana Tecnoblog, sempre all'interno del proprio report, ha diffuso una nuova immagine dello smartphone, smentendo in parte le linee emerse fino a quel momento.

Per i dettagli precisi occorrerà attendere la presentazione ufficiale della prossima settimana. Non ci sono dubbi però sul fatto che OnePlus 5 sarà realizzato con una scocca unibody in alluminio, un aspetto divenuto ormai un vero marchio di fabbrica per l'azienda cinese. Sicura anche la presenza del tasto Home fisico frontale, con integrato il sensore per le impronte digitali.

OnePlus 5
OnePlus 5 inserito nel database di uno store online cinese

Insomma, il OnePlus 5 si appresta ad essere un top gamma senza compromessi, esaltato dal solito prezzo più basso rispetto alla concorrenza. Si parla infatti di 479 dollari (che potrebbero agevolmente trasformarsi in 499 euro dalle nostre parti) per la variante base da 6 GB di RAM. Una cifra certamente competitiva che, soprattutto nei confronti dell'utenza più consapevole, potrebbe rappresentare un vantaggio.

Leggi anche: Samsung e Apple, è davvero Huawei l'avversario?

Non resta dunque che attendere il 20 giugno per l'evento di presentazione. OnePlus 5 rappresenterà l'ennesimo step evolutivo per un brand appartenente al colosso cinese BBK Electronics che, lo ricordiamo, unisce sotto la propria bandiera anche i marchi Vivo e Oppo. Una realtà in grado di posizionarsi, complessivamente, al terzo posto nella classifica tra i produttori mondiali di smartphone.


Tom's Consiglia

LG G6 è l'attuale smartphone top gamma dell'azienda sudcoreana. Amazon lo propone a 479 euro, con uno sconto del 36% sul prezzo di listino.