Android

OnePlus 6, luci e ombre nel tear down di iFixit

iFixit ha smontato il nuovissimo OnePlus 6, a cui ha dato un voto di 5 su 10 per la riparabilità. All'interno alcune buone idee prese da altri produttori si alternano però a scelte quantomeno strane. Nell'insieme comunque ne emerge un ottimo smartphone che va a piazzarsi tra l'iPhone 8 e il Galaxy S9 e che da nuovo ha un costo inferiore a quello richiesto per riparare la cover in vetro dell'iPhone X.

Per quanto riguarda i "prestiti", i ragazzi di iFixit fanno riferimento in special modo alla linguetta per la batteria, che ricorderebbe quella presente sull'iPhone 4, mentre il jack modulare sarebbe ispirato a un'analoga soluzione introdotta da Samsung sui propri modelli.   

LMpZbcGSKHNsGGZP

Accanto a queste luci però si trovano anche alcune ombre. In particolare chi ha smontato OnePlus 6 non ha capito il motivo di disporre l'antenna NFC ad anello attorno alle fotocamere posteriori e l'adozione di una back cover in vetro, fragile e non indispensabile per favorire la trasmissività delle antenne, tant'è che i modelli precedenti ne erano sprovvisti.

Leggi anche: OnePlus 6, quando una startup arriva a sfidare i big

Tra le soluzioni criticate appare anche quella adottata per lo slider laterale, definita "esagerata" e "sovradimensionata". Apprezzamento invece per l'adozione di silicone a protezione dei cavi e la presenza di guarnizioni attorno allo slot della SIM, alla griglia dello speaker, alla porta USB ed al jack audio, che anche se non garantiscono una perfetta impermeabilità (OnePlus 6 infatti non ha la certificazione), gli conferiscono comunque una certa resistenza all'acqua.

rNQiOFq6jyJro5hN

Insomma, OnePlus 6 non sarà uno smartphone perfetto, ma alla fine è un buon terminale anche dal punto di vista della riparabilità. Non a caso, come annunciato anche dall'azienda tramite un Tweet, è già diventato il loro modello venduto più velocemente.


Tom's Consiglia

Il OnePlus 6 può essere acquistato da oggi su Amazon in due versioni: 6 GB di RAM e 64 GB di storage, 8 GB di RAM e 128 GB di storage. L'arrivo sul mercato è previsto per il 23 maggio.