Android

OnePlus Concept One: presentato lo smartphone con fotocamere invisibili

OnePlus Concept One è stato ufficialmente mostrato durante il CES 2020 di Las Vegas. Non si tratta di uno smartphone pieghevole, a differenza di quello che molti immaginavano, ma di un prodotto con un rivoluzionario design.

Il continuo perfezionamento dei comparti fotografici dei dispositivi mobile ha contribuito a far apparire sempre più sensori e la zona in cui essi vengono collocati è spesso molto appariscente. OnePlus, un brand che ha più volte dimostrato di non avere paura di osare, ha deciso di risolvere questa problematica con una nuova tecnologia.

La società ha deciso di presentare questo concept phone al CES, uno tra gli eventi a tema “tecnologia” più importanti del mondo. Esso, realizzato in collaborazione con McLaren, include un vetro elettrocromico, ovvero che può cambiare colore grazie alle particelle organiche. Sarà quindi possibile passare dal vetro opaco, che copre la fotocamera posteriore, a quello trasparente. Il tutto in appena 0,7 secondi.

Gli obiettivi, nascosti dal vetro opaco, non influiranno negativamente sul design dello smartphone e la qualità delle fotografie sarà comunque molto alta. OnePlus ha anche deciso di adottare materiali inconsueti per i device di questa tipologia, ma che contribuiscono a rendere l’esperienza ancora migliore. Alcuni di essi sono: Bambù, legno, Kevlar, Alcantara, vetro satinato opaco e ceramica. La parte posteriore è un chiaro riferimento alle scelte stilistiche dei designer delle supercar McLaren, dall’arancione papaya alle finiture in pelle.

Sebbene OnePlus non abbia intenzione di commercializzare Concept One, è probabile che questa nuova tecnologia sarà proposta nei prossimi smartphone della società cinese.

OnePlus 7T, con 8 GB di RAM, 128 GB di memoria interna e il SoC Qualcomm 855+, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.