Android

OnePlus potrebbe presto lanciare smartphone di fascia bassa

OnePlus potrebbe presto avvicinarsi anche alla fascia bassa. Stando a quanto riportato da diverse fonti, l’azienda potrebbe presto cambiare la propria strategia di marketing, non dedicandosi esclusivamente alla fascia alta.

Il brand potrebbe, già durante il 2020, collaborare con aziende ODM (Original Design Manufacturer) per competere con Huawei e Xiaomi. I prodotti, anche di fascia bassa/media, potrebbero essere compatibili con il 4G e il 5G.

Il termine ODM è solitamente utilizzato per definire tutte quelle aziende che si occupano di produrre dei dispositivi che vengono poi commercializzati con il logo di uno specifico brand. In questo modo, i produttori di smartphone possono evitare di aprire nuove fabbriche. Il cliente dei gruppi ODM può scegliere uno dei prodotti disponibili nel catalogo dell’azienda e ordinare rapidamente dei prodotti in cui è possibile apportare qualche piccola modifica (solitamente esclusivamente i colori, i materiali o qualche componente). I prodotti ODM hanno un costo più basso rispetto a quelli OEM (Original Equipment Manufacturer, ovvero i dispositivi originali).

OnePlus 8 Pro

OnePlus, solo pochi giorni fa, ha lanciato due smartphone di fascia alta, ovvero 8 e 8 Pro. Con il SoC Qualcomm Snapdragon 865, 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna, essi sono alcuni dei prodotti più interessanti tra quelli attualmente disponibili. Si è più volta parlato anche di una versione con un costo più basso (chiamata 8 Lite o X). Non ci resta che scoprire se OnePlus abbia effettivamente intenzione di proporre qualche device di fascia bassa.

OnePlus 7T, con 8 GB di RAM, 128 GB di memoria interna e il SoC Qualcomm 855+, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.