Tom's Hardware Italia
Android

Open webOS è il nuovo sistema operativo opensource di HP

HP ha reso disponibile Open webOS, il nuovo sistema operativo open source nato dal defunto webOS. Al momento l'interfaccia non sembra molto fluida, ma l'azienda assicura miglioramenti nelle prossime versioni.

HP ha reso disponibile Open webOS 1.0. Si tratta della prima versione stabile del nuovo sistema operativo opensource sviluppato a partire dalle ceneri del defunto webOS. La roadmap dello sviluppo è stata molto serrata ma l'azienda è riuscita a rientrare nelle tempistiche previste.

Uno degli obiettivi di HP è offrire un maggior supporto agli sviluppatori rispetto a quello offerto con webOS. Il team di sviluppatori sottolinea che ha creato oltre 75 applicazioni per questo nuovo sistema operativo, con un totale di 450 mila linee di codice.

Steve Winston, un membro del gruppo di programmatori, ha dichiarato che Open webOS si presta a funzionare anche in contesti particolari, come le hall degli alberghi, e non solo su PC e tablet.

Winston ha realizzato un video di presentazione in cui mostra tramite emulazione software una versione del sistema operativo per schermi touch. L'interfaccia non è molto fluida ma lui stesso spiega che è frutto solo di un paio di giorni di lavoro.

Lo sviluppatore dichiara che le prossime versioni porteranno diverse novità e ottimizzazioni rispetto alla versione attuale. Non possiamo che augurare a questo sistema operativo una "lunga vita e prosperità", con la buona pace del sign. Spock, soprattutto in quanto si tratta di un progetto opensource e disponibile fin da subito.