Tom's Hardware Italia
Windows

Panasonic presenta il tablet Ultra HD 4k da 20 pollici

Panasonic si è presentata al CES 2013 con un interessante prototipo: un tablet da 20 pollici che pesa 2,4 chili e visualizza la risoluzione Ultra HD 4k di 3840 x 2560 pixel. Nessuna informazione su prezzi e disponibilità.

Panasonic ha mostrato al CES 2013 il prototipo di un tablet da 20 pollici con Windows 8 e risoluzione 4k di 3840 x 2560 pixel. Il prodotto, che non ha ancora un nome, ha uno spessore ultrasottile di solo un centimetro, a fronte di una larghezza di 47,5 centimetri, per 33,3 centimetri di profondità. Il tutto per un peso di 2,4 chilogrammi.

Viste le dimensioni imponenti non si può certo parlare di un tablet maneggevole, ma negli ultimi tempi stanno arrivando in commercio diversi prodotti XXL con l'intento di attirare l'attenzione degli utenti consumer o di particolari categorie professionali. Ne è un esempio il Vaio Tap 20 che abbiamo già provato.

Il prototipo di Panasonic

Il prodotto di Panasonic però esce dal coro perché non si limita ad ampliare l'area di visualizzazione, ma offre addirittura una risoluzione 4k, o Ultra HD che dir si voglia. Lo schermo IPS retroilluminato a LED ha una densità di 230 pixel per pollice.

È scontato che questo prodotto non è pensato per essere usato come un normale computer per navigare fra le cartelle di Windows, quanto per attività multimediali come la riproduzione di film e contenuti in altissima risoluzione.

###old2076###old

Oltre all'ambiente domestico, Panasonic ha pensato a categorie professionali come architetti e designer. A riguardo è interessante la possibilità di usare la penna ottica oltre al multitouch con le dita.

La configurazione del prototipo comprende un processore Ivy Bridge Core i5-3427U, chip grafico Nvidia GeForce non meglio specificato, 4 GB di memoria RAM e un'unità di archiviazione SSD da 128 GB. Il sistema operativo è Windows 8 Pro.

La batteria integrata ovviamente non è determinante, dato che sono previsti brevissimi spostamenti, in ogni caso secondo il produttore l'autonomia è di un paio d'ore. La dotazione comprende poi una fotocamera frontale HD, un connettore USB 2.0, Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 4.0.

Al momento non ci sono indicazioni sulla data di esordio sul mercato e sul possibile prezzo: si tratta come detto di un curioso e interessante prototipo.