Android

Parallels Access 3.0, per giocare a Skyrim con lo smartphone

Parallels ha pubblicato Parallels Access 3.0 è un'applicazione per l'accesso remoto che si rinnova con il supporto per Apple Watch. L'applicazione serve per accedere e controllare a distanza sistemi Windows ed OS X da smartphone e tablet, con un'applicazione per Android e iOS. Il prodotto si aggiunge a Parallels Desktop 11, anch'esso uscito di recente.

Leggi anche: Parallels 11, Windows 10 dentro OS X con Cortana e integrazione totale

La novità più rilevante di Parallels Access riguarda la possibilità di usare Parallels Access 3.0 tramite l'Apple Watch, quindi sullo schermo dello smartwatch potremo visualizzare i computer controllati e avviare le connessioni. Una funzione pensata per i contesti professionali, dove anche la possibilità di risparmiare qualche secondo è importante. Parallels Access è utilizzabile anche da un qualsiasi browser, grazie all'interfaccia Web HTML5.

Parallels Access 3.0 permette di accedere al computer remoto in mobilità, per la lettura o il trasferimento di file così come per l'avvio di applicazioni o altre attività. Il tutto con un'interfaccia raffinata che cerca di trasformare le applicazioni desktop in versioni adatte al più piccolo schermo dello smartphone.

Parallels Access 3.0 è un prodotto pensato per gli ambiti professionali, ma strizza l'occhio anche all'intrattenimento, e in particolare ai videogiochi. Una nuova funzione, per ora sperimentale, permette infatti di avviare i giochi dal PC e divertirsi con l'iPhone o uno smartphone Android. Sono già compatibili Diablo III, Skyrim, NFS Rivals, League of Legends e Borderlands 2. Una funzione che andrà provata sul campo, e sulla quale per ora abbiamo più di qualche dubbio. 

csm fire cdac540f67

Non mancano poi un file manager, archiviazione cloud, anteprima dei file, supporto di Microsoft Office, uso di più monitor sul computer remoto, e accesso alle foto sullo smartphone dal desktop – compresa la possibilità di scattare e copiare fotografie.

Parallels Access è su Google Play e App Store, con una prova gratuita di due settimane. Dopodiché l'abbonamento costa 20 euro (19,99) per un anno oppure 35 euro (34,99) per due anni. Al momento c'è una promozione attiva grazie a cui si può avere l'abbonamento per due anni a 30 euro (29,99).