Apple

Photoshop per iPad, come quello per Desktop

Photoshop, nella sua forma completa, o quasi, è ora disponibile per iPad. Basato sullo stesso motore di Photoshop per computer desktop, potrete ora aprire e gestire gli stessi file PSD che utilizzate su PC, senza problemi di conversione. È importante ribadire che non siamo di fronte a una versione ridotta per ritoccare facilmente qualche foto, ma a una versione che vi permette di gestire file grandi, lavorare sui livelli, le maschere, e tutti gli altri strumenti della versione classica.

È ovviamente l’inizio di un cammino. Photoshop per iPad non ha ancora tutti gli strumenti del fratello più grande per PC, ma offre tutto il necessario per effettuare composizioni, ritocco, maschere e varie attività che la maggior parte delle persone fanno con la versione desktop di Photoshop. Adobe ha già annunciato che versione dopo versione aggiungerà le funzioni che gli utenti chiederanno per la maggiore.

Ovviamente questa versione è rivista nell’interfaccia per strizzare l’occhio all’Apple Pencil, e facilitare l’interazione, senza però stravolgere l’esperienza. La barra strumenti classica è sempre sulla sinistra, modernizzata per un’interazione touch, mentre i livelli sono sulla destra, rimpiccioliti per inserirsi in uno schermo di dimensioni ridotte. Tutte le modifiche e i lavori sono salvati nel Cloud, e condivisi tra tutti i vostri dispositivi.

Le immagini possono essere esportate nei formati PNG, JPEG, PSD e TIFF. Photoshop per iPad è disponibile per tutti coloro che hanno un piano Creative Cloud attivo.

Photoshop per iPad è compatibile con le seguenti versioni di iPad:

  • iPad Pro (Wi-Fi, Wi-Fi + Cellular)
  • iPad Pro 12.9-inch (and 2nd generation)
  • iPad Pro 10.5-inch
  • iPad Pro 9.7-inch
  • iPad (5th generation)
  • iPad mini 4
  • iPad Air 2

Per tutte le novità da Adobe MAX, visita questa pagina