Android

Google Pixel 6: moltissimi dettagli sul software in arrivo da un nuovo leak

Anche a pochi giorni dall’uscita ufficiale, prevista per il 19 ottobre, leak e indiscrezioni sui nuovi Google Pixel e Pixel 6 Pro continuano ad arrivare. La campagna di marketing di Google è stata infatti accompagnata da una serie di anticipazioni su molte caratteristiche dei nuovi pixel: le prestazioni della fotocamera, i prezzi dei device e la data stessa di presentazione.

Pixel 6 software

L’ultimo leak, portato alla ribalta da Evan Blass sul suo account Twitter, proviene dal materiale che sta iniziando a circolare in questi giorni tra la stampa e anticipa molte nuove feature a bordo di Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro. I nuovi Pixel, ricordiamo, saranno immessi sul mercato con a bordo Android 12: la distribuzione via OTA del sistema operativo per i dispositivi compatibili non è ancora iniziata, presumibilmente in previsione proprio del lancio da parte di Google dei suoi nuovi smartphone.

Ecco parte del materiale condiviso da Blass: il leak completo, che comprende foto promozionali e render dei nuovi Pixel, è disponibile nelle risposte al tweet.

In queste immagini si nascondono molte delle feature che Google ha implementato su Pixel 6 e Pixel 6 Pro, relative in particolare all’utile funzione “At a Glance”, che permette ai possessori di uno smartphone Google di mostrare una serie di informazioni personalizzate relative a trasporti, notizie e produttività.

Pixel 6 software

Coordinata con il proprio account Google e il sensore GPS del telefono, il nuovo aggiornamento di At a Glance, anticipato già da questo giugno, ha l’obiettivo di fornire indicazioni sul traffico, sulle condizioni meteo e molto altro. At a Glance è visibile nei render pubblicati da Blass, più precisamente nella parte superiore della homepage, in due modalità: la prima fornisce indicazioni generali su promemoria e meteo, mentre la seconda fornisce indicazioni su un volo aereo insieme al codice QR del biglietto.

Oltre alla maggiore versatilità di utilizzo, che risparmia agli utenti la ricerca di informazioni utili nella tendina delle notifiche e tra i file del telefono, At a Glance sembra ora compatibile anche con le applicazioni di terze parti, come dimostra un reminder connesso all’app di Adidas che riepiloga una sessione di allenamento.

Pixel 6 software

Un altro render rivela invece le impostazioni di sicurezza di Google per il nuovo Pixel: lo scan di Play Protect per la sicurezza delle app, la funzione Trova il mio dispositivo, un recap delle patch di sicurezza e la possibilità di scegliere il metodo di sblocco del dispositivo.

Questo leak rivela la presenza di un sensore per le impronte digitali nascosto sotto alla superficie dello schermo di Pixel 6 e Pixel 6 Pro, di cui già si era parlato in precedenti indiscrezioni, e del ritorno di una funzionalità di sblocco con riconoscimento del volto, vista per l’ultima volta su Pixel 4 e 4 XL sotto forma di Motion Sense e assente su Pixel 5.

Google non sembra aver trovato posto per l’implementazione del radar basato su Project Soli, lo sblocco con riconoscimento del volto potrebbe quindi funzionare riconoscendo semplicemente l’utente con la fotocamera frontale.

Pixel 6 software

L’ultima immagine degna di nota dei leak di Blass mostra invece i dettagli delle fotocamere dei nuovi Pixel: in particolare è raffigurato un Pixel 6 Pro, con la sua fotocamera standard da 50MP, la fotocamera ultrawide da 12MP e il teleobiettivo da 48MP. Oltre alle funzionalità software di Pixel 6 e Pixel 6 Pro è stata rivelata anche la seconda versione del caricatore wireless Pixel Stand.

Display con refresh rate di 120Hz e connettività 5G a un prezzo incredibile: Realme 7 5G è ora in offerta su Amazon.