Android

Play Store, Google crea l’App Defense Alliance per individuare le app dannose

Il Play Store è un luogo in cui possono nascondersi molte insidie, come malware e app potenzialmente dannose. Lo sa bene Google che ha dato vita alla App Defence Alliance con l’obiettivo di garantire una maggiore sicurezza del Play Store e proteggere gli utenti. Per far ciò, Big-G si avvale della collaborazione di ESET, Lookout e Zimperium, società ben note nell’ambito della sicurezza e protezione informatica.

La priorità principale dell’Alliance è dunque quella di impedire che applicazioni dannose possano approdare sul Play Store e di conseguenza sugli smartphone Android. Per questo, Google integrerà il proprio sistema di verifica (Google Play Protect) con i motori di scansione utilizzate dai partner. “App Defense Alliance crea una comunicazione bidirezionale sicura tra Google e i nostri partner per condividere informazioni sulle minacce e sui nuovi sample non appena diventano disponibili. Ciò si traduce in una diagnosi precoce e nella mitigazione delle app potenzialmente dannose”.

Il vantaggio risiede nel fatto che questi partner cercano applicazioni potenzialmente dannose sia all’interno che all’esterno del Play Store. Questo modus operandi permette così a Google di avere le informazioni necessarie in maniera più tempestiva al fine di rilevare malware prima che possano essere disponibili al download nel Play Store. Insomma, il gigante di Mountain View sta rafforzando gli strumenti volti a proteggere i propri utenti.

Come abbiamo potuto constatare nell’ultimo periodo, alcune applicazioni dannose che contengono malware riescono in qualche modo a sfuggire alle verifiche di Big-G mettendo a rischio la privacy e la sicurezza degli utenti. L’App Defense Alliance dovrebbe salvaguardare proprio questi ultimi due aspetti, fondamentali nel mondo digitale. Il tempo ci dirà quanto efficace sarà questa collaborazione.

Intanto, il consiglio è quello di leggere i commenti e le recensioni sotto le applicazioni che stiamo per installare sul nostro dispositivo Android. In questo modo, possiamo metterci al riparo – almeno in parte – da potenziali pericoli.

Il nuovo Xiaomi Mi Note 10 con fotocamera da 108 MP è già disponibile all’acquisto su Gearbest a 549 euro utilizzando il codice sconto GBMINOTE10FB. Lo trovate tramite questo link.