Android

Poco X3 NFC sbaraglia la concorrenza: si parte da 229 euro con display a 120 Hz!

Sarà davvero difficile competere con Poco X3 NFC. Xiaomi è riuscita a tirare fuori dal proprio cilindro quello che, almeno sulla carta, può essere definito il miglior smartphone del mercato per rapporto qualità/prezzo. Arriva infatti in Italia a partire da 229,90 euro con una scheda tecnica di tutto rispetto. A spiccare è però soprattutto lo schermo con refresh rate a 120 Hz, un unicum a queste cifre. Attendiamo ovviamente di provare il dispositivo nella quotidianità ma le premesse per un best seller sembrano esserci tutte.

Il cuore pulsante di Poco X3 NFC è il processore Snapdragon 732G, attorno al quale c’è grande curiosità. In questo caso è associato a 6 Gigabyte di RAM e a 64 o 128 Gigabyte di memoria interna su standard UFS 2.1 (comunque espandibile tramite micro SD). Sul retro ci sono ben quattro fotocamere: principale da 64 Megapixel f/1.89 realizzata da Sony (IMX682); grandangolare da 13 Megapixel f/2.2 con angolo di visuale pari a 119°; sensore macro da 2 Megapixel f/2.4; sensore per la profondità di campo da 2 Megapixel f/2.4. Sulla parte frontale Xiaomi ha invece integrato direttamente nello schermo un sensore da 20 Megapixel.

A proposito del display. Si tratta di un pannello da 6,67 pollici LCD, caratterizzato da risoluzione pari a 2.400 x 1.080 pixel e rapporto di forma in 20:9. Come detto in apertura, la frequenza d’aggiornamento è pari a 120 Hz, mentre il campionamento del touch screen raggiunge i 240 Hz. Caratteristiche tecniche che strizzano inevitabilmente l’occhio al mondo del gaming, per quanto bisognerà verificare le effettive prestazioni del SoC con i titoli più impegnativi. In ogni caso, considerando anche il supporto dello schermo allo standard HDR10 e la protezione garantita dal Gorilla Glass 5, possiamo sbilanciarci nel dire che si tratti, sulla carta, del miglior display in questa fascia di prezzo. Staremo a vedere comunque come si comporterà.

La parte software è ovviamente affidata ad Android 10 personalizzato la MIUI 12, la più recente versione dell’interfaccia grafica di Xiaomi. Il doppio altoparlante stereo, la presenza di una batteria da ben 5.160 mAh e il sistema di dissipazione LiquidCool Technology 1.0 Plus (tubi in rame e grafite multi strato) completano il quadro proprio nell’ottica del gaming. Poco da dire sulle restanti specifiche: Bluetooth 5.1, supporto dual SIM, Wi-Fi ac dual-band, NFC, trasmettitore IR, sensore di impronte laterale, resistenza agli schizzi IP53.

Infine, capitolo prezzi e disponibilità. Poco X3 NFC arriva sul mercato a 229,90 euro (versione da 6/64 Gigabyte), che diventano 269,90 euro per quella da 6/128 Gigabyte. Xiaomi ha però previsto delle offerte di lancio, che abbassano ulteriormente la soglia d’ingresso: 199,90 euro per la variante base (dal 10 settembre alle 13:00 e per le successive 24 ore) attraverso mi.com e Amazon; 249,90 euro per quella top (dal 10 settembre al 30 settembre) sempre su mi.com e Amazon. Cifre davvero aggressive.

In ogni caso lo smartphone è già apparso su Amazon. Lo trovate a questo link.