Tom's Hardware Italia
Apple

Podcast, anche Apple ci crede: finanziamenti a contenuti esclusivi per battere Spotify?

Secondo un rapporto di Bloomberg, Apple ha in programma di finanziare podcast originali ed esclusivi per la sua piattaforma Apple Podcasts.

Secondo un rapporto di Bloomberg, Apple ha in programma di finanziare podcast originali ed esclusivi per la sua piattaforma Apple Podcasts. Sarebbe una mossa interessante che metterebbe il gigante di Cupertino in concorrenza con Spotify che investe molto denaro in progetti per contenuti originali. A quanto pare, l’azienda avrebbe già contattato società di comunicazione per discutere l’acquisto di diritti esclusivi sui podcast.

Le discussioni sono ancora in fase di trattativa e – stando a quanto riportato dalla fonte – Apple non avrebbe ancora delineato una strategia chiara. Finora, la società californiana non ha avuto un ritorno economico dalla diffusione dei podcast in quanto non ha a disposizione contenuti esclusivi. Ogni utente, infatti, può caricare il feed RSS dei propri podcast nell’applicazione e distribuirlo attraverso la piattaforma.

Nell’ultimo periodo, il business dei podcast sta prendendo sempre più piede. La mossa di Apple verso contenuti originali potrebbe cambiare – almeno in parte – il settore in questione. Oltre il 50% degli ascoltatori utilizza Apple Podcasts, secondo la piattaforma di creazione di contenuti Anchor di proprietà di Spotify. Se a Cupertino dovessero decidere di dirigersi verso la realizzazione di contenuti esclusivi, coloro che creano podcast potrebbero essere attratti da contratti di esclusività invece di distribuire i loro contenuti su tutte le applicazioni.

In questo modo, Apple potrebbe monetizzare e guadagnare dalla diffusione dei podcast seguendo la scia di Apple TV+ e Apple Arcade. La società ha rifiutato di commentare la notizia, ma sembra chiaro come Apple si stia orientando molto verso i servizi da cui deriva la maggior parte delle entrate dell’azienda.

Apple Watch Serie 4 è disponibile in offerta su Amazon. Lo trovate a questo link.