Tom's Hardware Italia
Android

Pokemon GO, il gioco per smartphone che vale 30 milioni

Quando un nuovo progetto viene accolto così bene è giusto che sia finanziato a dovere. Niantic Labs, gli sviluppatori che si stanno occupando di Pokemon GO hanno ricevuto ben 30 milioni di dollari da Nintendo, Google e The Pokemon Company.

Agli inizi dello scorso settembre, The Pokemon Company ha stupito tutti con l'annuncio di Pokemon GO, un videogioco tutto dedicato ai dispositivi mobile che sfrutta sapientemente la geolocalizzazione in tipico stile Ingress, il videogioco di Google sviluppato dai ragazzi di Niantic Labs, che non è un caso che siano coinvolti anche nello sviluppo di questo titolo che porta anche il nome di Nintendo.

Niantic Labs, che già aveva realizzato Ingress, ha infatti ricevuto un finanziamento di ben 30 milioni di dollari da parte di Alphabet (Google), The Pokemon Company e Nintendo.

Pokemon GO

I tre colossi hanno diviso il finanziamento in due parti, i primi 20 milioni sono già arrivati nelle tasche della software house, mentre i restanti 10 saranno inviati gradualmente al raggiungimento di determinati traguardi. Come è facile supporre, questo denaro servirà per spingere e supportare lo sviluppo di Pokemon GO, ma l'obiettivo è anche di tenere vivo Ingress e di aiutare Niantic Labs a sviluppare futuri titoli basati sulla geolocalizzazione.

Purtroppo per ora non sono stati rivelati quali siano i nuovi progetti in sviluppo da Niantic Labs. Quello che è certo è che la fortunata software house è supportata da ben tre colossi del settore e che i fan della serie Pokemon possono stare tranquilli, perché Pokemon GO ha un massiccio finanziamento alle spalle.

2DS - Console, Bianco/Rosso 2DS – Console, Bianco/Rosso
Apple iPhone 6 16GB Apple iPhone 6 16GB
Google Nexus 6 Google Nexus 6