Android

Pokémon Go, nuovi dettagli su gameplay e battaglie

Pokémon Go è un titolo sviluppato dalla collaborazione di The Pokémon Company e di Niantic. Il gioco sarà una rivoluzione nel panorama mobile poiché utilizza la realtà aumentata e la tecnologia GPS per offrire un'esperienza molto simile a quella di Ingress, ma con l'aggiunta dei fedeli "pocket monster" – i cosiddetti mostri tascabili.

Attraverso un comunicato ufficiale appena diramato dalle due software house è possibile apprendere nuovi dettagli sul gameplay di quest'interessante titolo per Android e iOS.

Pokemon Go

Secondo il comunicato, tutti i giocatori avranno a disposizione tutto il mondo per interagire con i Pokémon attraverso il GPS; infatti spostandosi da un luogo all'altro è possibile scoprire tante nuove specie – per esempio nelle stazioni balneari ci saranno Pokémon di tipo Acqua.

In più, all'uscita del gioco, si potrà acquistare il Pokémon Go Plus per rendere il titolo ancora più realistico, che consiste in un dispositivo indossabile che consente di rilevare qualsiasi Pokémon senza avere lo smartphone in mano. 

I Poké Stop assumeranno un ruolo importante per acquistare tutto l'occorrente per catturare mostri o comprare altri materiali, per trovarli bisogna recarsi in luoghi come parchi, teatri e monumenti.

pokemon go gameplay

I giocatori inoltre dovranno entrare a far parte di una squadra composta da tre allenatori, successivamente possono sfidare una Palestra. Anch'esse si trovano in luoghi d'interesse comune. Una volta conquistata, gli utenti possono depositare i loro Pokémon per difenderla.

Le battaglie saranno incredibilmente adrenaliniche poiché si possono utilizzare gli stessi attacchi degli altri titoli dei Pokémon. Difatti per mettere KO il mostro avversario è necessario selezionare un attacco, mentre per schivare bisogna effettuare degli swipe sullo schermo. Tutto questo permette di aumentare il livello di ciascun mostro tascabile a disposizione e di aumentare il livello di prestigio della palestra. 

Pokémon Go è un titolo free-to-play, questo vuol dire che è gratuito ma offre degli acquisti in-app per ampliare l'esperienza offerta. La parola passa a voi: quali sono le vostre prime impressioni su questo titolo? Catturerete tutti i 150 Pokémon sparsi nella vostra città?