Tom's Hardware Italia
Android

Qualcomm e Tencent insieme per il gaming su smartphone

Qualcomm e Tencent hanno annunciato la loro collaborazione volta al miglioramento dell’esperienza di gioco a bordo dei dispositivi Snapdragon.

Qualcomm e Tencent hanno annunciato la loro collaborazione volta al miglioramento dell’esperienza di gioco a bordo dei dispositivi Snapdragon. Le due società hanno firmato un protocollo d’intesa per una cooperazione strategica in cui si prevede che abbiano collaborazioni globali nel campo dell’intrattenimento digitale. Un’unione di forze in vista dell’arrivo del 5G che potenzierà ulteriormente il mondo dei videogiochi.

Qualcomm è il più grande fornitore di processori utilizzati in molti dispositivi Android, Tencent è tra le più grandi società di gioco al mondo che possiede inoltre l’applicazione di messagistica istantanea WeChat. L’accordo prevede che i futuri giochi della società cinese possano essere ottimizzati per quegli smartphone basati sul chip Snapdragon Elite del produttore di San Diego.

Credit - Tencent Games

La cooperazione prevede sforzi congiunti previsti per ottimizzare i progetti futuri tra cui dispositivi di gioco mobile basati su Qualcomm® Snapdragon ™, ottimizzazione dei contenuti e delle prestazioni dei giochi, miglioramenti del gioco Snapdragon Elite, cloud gaming, AR / VR, sviluppo di casi d’uso del gioco 5G e tecnologie pertinenti aggiuntive” si legge nella nota. Entrambe le parti dunque mirano a sviluppare giochi popolari e di alta qualità che possono essere sperimentati dagli utenti su una varietà di piattaforme e dispositivi.

Tencent ha già collaborato con ASUS per la messa a punto di ROG Phone 2 che monta lo Snapdragon 855 Plus. Secondo quanto riferito da Reuters, le due aziende hanno anche in programma di sviluppare congiuntamente una versione 5G dello smartphone che potrebbe aiutare Tencent a sostenere i piani per un servizio di gioco in streaming. La maggiore velocità di connessione, la banda più larga e la bassa latenza assicurata dal nuovo standard di rete potrebbero infatti consentire lo streaming di giochi più complessi su dispositivi mobili.

L’accordo di cooperazione potrebbe anche includere la modifica di titoli di giochi per laptop statunitensi alimentati dai processori Qualcomm e collegati a Internet tramite 5G. L’unione delle competenze di entrambe non potrà far altro che potenziare l’esperienza gaming sui dispositivi mobili che potrebbe diventare sempre più presente con l’avvento del 5G.

Asus ROG Phone è disponibile sul sito ufficiale a 899 euro con 8 GB di RAM e 128 GB di storage. Lo trovate a questo link.