Android

Qualcomm Snapdragon 821, entro fine anno ancora più potenza

Qualcomm ha presentato il nuovo SoC Snapdragon 821, una versione leggermente rivista dello Snapdragon 820. Il nuovo processore si presenta come il più veloce SoC mai prodotto dall'azienda statunitense, grazie a una frequenza di riferimento leggermente più alte.

Lo Snapdragon 821 infatti è impostato a 2,4 GHz (in passato si era parlato di 2,3 GHz), dove lo Snapdragon 820 si ferma a "solo" 2,1 GHz. Una differenza di circa il 10% che dovrebbe consentire agli smartphone un ulteriore sprint delle prestazioni. A tal proposito, comunque, è utile ricordare che certe differenze emergono solo con test specifici (benchmark), ma nell'uso quotidiano del telefono non sarà facile notarle.

Snapdragon 821

Quanto al resto delle caratteristiche lo Snapdragon 821 è identico allo Snapdragon 820, quindi abbiamo gli stessi moduli radio, lo stesso processore d'immagini, la stessa tecnologia per migliorare la voce è così via. Il nuovo Snapdragon 821 è quindi un modello da considerare di transizione, che ci accompagnerà fino alla prossima generazione di processori Qualcomm.

Qualcomm non ha dato informazioni riguardo agli smartphone che useranno questo nuovo SoC, ma tra i candidati si può pensare ai prossimi smartphone Nexus, che saranno prodotti da HTC. È possibile che sarà usato anche per i visori VR con hardware a sé stante, una categoria di dispositivi che – sperano alcuni – vedrà un boom commerciale nel prossimo futuro. Qualcomm si è limitata a dire che vedremo i primi dispositivi con Snapdragon 821 "nella seconda metà del 2016".