Tom's Hardware Italia
Android

Qualcomm Snapdragon, il futuro è la PS3 su cellulare

Qualcomm ha svelato la sua roadmap per il settore mobile. I futuri Snapdragon miglioreranno le prestazioni fino al 500%. Si parla anche di una GPU di nuova generazione che potrebbe offrire qualità grafiche all'altezza di Xbox 360 e PS3.

I futuri Qualcomm Snapdragon, fra i più apprezzati SoC (system-on-chip) del mercato smartphone, avranno una potenza inimmaginabile: si stima del 500% superiore rispetto alle soluzioni attuali. Il produttore Qualcomm ha svelato la roadmap dei suoi chipset per il mercato mobile. Attualmente il top di gamma Snapdragon, di riferimento per i prodotti Android e Windows Phone 7, si basa su produzioni a 65 nm e 45 nm con processore single core Scorpion da 1 GHz e GPU Adreno (200 o 205).

Qualcomm Snapdragon

All’inizio del 2011 saranno rilasciati i SoC MSM8260 e 8660 caratterizzati da una configurazione dual-core Scorpion da 1.2 GHz e GPU Adreno 205 su die singolo da 45 nm. Previsto per altro il pieno supporto alle tecnologie HSPA+, CDMA2000 e 1xEV-DO Rev. B.

Roadmap Qualcomm Snapdragon – clicca per ingrandire

Successivamente, e qui viene il bello, saranno confezionati SoC Snapdragon a 28 nm. Il primo della serie, il Qualcomm MSM8960, integrerà processori di nuova generazione capaci di spingere le perfomance complessive del 500% e ridurre i consumi del 75% (non è chiaro se in idle e se la comparativa sia fatta rispetto alle soluzioni 65 nm o 45 nm, NdR.).

MSM8960 – clicca per ingrandire

Sul fronte GPU invece il futuro MSM8960 con supporto 3G (anche LTE) dovrebbe migliorare le performance grafiche del 400%, ma anche in questo caso il termine di paragone non è chiaro. Rispetto all’Adreno 200 vorrebbe dire una potenza doppia. Se la produzione del SoC inizierà nel 2011 i primi smartphone saranno disponibili solo nel 2012.

Adreno 3xx – clicca per ingrandire

Quando Qualcomm parla invece di GPU Adreno 3.xx si scopre che il ciclo di vita dovrebbe iniziare nel 2011 per concludersi nel 2013. A parte la produzione a 28 nm sembra incredibile che si possano raggiungere prestazioni paragonabili a quelle delle attuali console Xbox 360 e PS3.