Tom's Hardware Italia
Fitness Tracker

Recensione Fitbit Charge HR, il compagno ideale per gli allenamenti

Recensione del Fitbit Charge HR, una delle migliori fitness band disponibili sul mercato nella sua fascia di prezzo.

Fitbit Charge HR

 

Il Fitbit Charge HR è una fitness band che migliora il Fitbit Charge aggiungendo un sensore per il rilevamento continuo del battito cardiaco.

logo fitbit charge hr

Introduzione

Fitbit ha messo in vendita tre nuovi fitness tracker per cercare di mantenere il suo dominio in questo mercato. Il modello di fascia media, il Charge HR, è un gradino sopra il Charge normale. Con questo dispositivo avrete ancora le funzioni di fitness tracking giorno e notte, oltre all'identificativo delle chiamate, ma il Charge HR aggiunge al pacchetto un sensore per il rilevamento continuo del battito cardiaco. Complessivamente questa fitness band ha la giusta combinazione di funzioni e di prezzo per chi è in cerca di un tracker multiuso per le proprie attività.

Design

Il Fitbit Charge HR sembra identico al meno costoso Charge, con due eccezioni. La prima si trova sul lato inferiore del cinturino, ed è un piccolo sensore ottico per il rilevamento del battito cardiaco. La seconda novità è un aggancio tradizionale simile a quello degli orologi, un dettaglio mancante nel Charge e che rende l'HR molto più semplice da indossare sul polso. Credo che tutte le fitness band dovrebbero avere questo tipo di aggancio.

02   Home screen (2)

Il Charge HR è in gomma nera morbida, con un motivo diagonale sul lato esterno. Un piccolo schermo OLED mostra i dati personali, con un pulsante sulla sinistra per navigare fra le varie schermate. Tenendo premuto il pulsante vi permette di registrare un esercizio o un'attività specifica.

02   Home screen (1)

Lo schermo è sempre spento, e mi sarebbe piaciuta un'opzione per mantenerlo attivo. Fortunatamente basta un semplice tocco del pulsante o dello schermo per avviare il dispositivo.

In modo simile al Basis Peak e al Mio Alpha 2, il Charge HR rileva continuamente il vostro battito cardiaco nell'arco della giornata.

03   heart rate and calories

Il Charge è resistente all'acqua fino a 10 metri (1 atmosfera), dunque potete usarlo tranquillamente per fare la doccia (come ho fatto io), ma probabilmente è meglio non indossarlo mentre si nuota.

Rilevamento del battito cardiaco

Dopo aver indossato il Charge HR quasi continuamente per diversi giorni ho riscontrato che il sensore ha rilevato con precisione il mio battito cardiaco, sia a riposo sia durante le attività fisiche. Fitibit calcola il battito cardiaco massimo con la consueta formula che sottrae a 220 la propria età. Dopodiché suddivide il battito in diverse zone: Peak è un valore compreso fra l'85% e il battito massimo; Cardio va dal 70% all'84%, Fat Burn va dal 50% al 69%; Out of Zone è qualsiasi valore inferiore al 50%.

04   Heart rate zones

Il Charge HR determina inoltre la frequenza cardiaca a riposo misurando il battito quando si è rilassati. Secondo l'American Heart Association, la frequenza cardiaca media a riposo varia dai 60 agli 80 bpm, ma le persone più atletiche avranno un battito più basso.

05   Fitbit Charge HR G01

Oltre a monitorare il battito a riposo ho usato il Charge HR in una corsa insieme al TomTom Runner Cardio, e ho riscontrato che il Charge HR ha rilevato quasi la stessa identica frequenza cardiaca del Cardio.

App

Il Charge HR usa la stessa app del Fitbit Charge. Ha un aspetto un po' più spartano rispetto a quello del Jawbone, ma fornisce tutte le informazioni importanti – passi, calorie bruciate, piani, distanza e sonno – con una rapida occhiata. Tuttavia con il Charge HR potete anche osservare dati sul vostro battito cardiaco sia a riposo sia durante gli esercizi.

06   steps

Mi è piaciuto particolarmente il fatto che la app Fitbit fornisca un link a una pagina illustrativa con spiegazioni sul battito cardiaco, sulla differenza fra le varie "zone" di frequenza cardiaca e con vari link alla American Heart Association.

07   heart rate

Il controllo della dieta è una delle sezioni in cui l'app Fitbit potrebbe migliorare; non è così facile da consultare come con l'app Jawbone.

Notifiche

Come con il Charge, il Charge HR vibra quando si riceve una chiamata, e il numero dell'interlocutore (o il suo nome, se è presente nella vostra rubrica) scorre sul piccolo schermo. Premendo il pulsante del Charge HR s'interrompe la vibrazione, ed è anche l'unica funzione di questo tipo che potete sfruttare usando il dispositivo.

08   Fitbit Charge HR G04

Non potete interagire con le notifiche neanche con il Garmin Vivosmart, ma lo schermo leggermente più grosso di quest'ultimo permette non solo di leggere numeri di telefono, ma anche l'oggetto dei messaggi. Il Charge HR invece non mostra alcun tipo di messaggi di testo.

Prestazioni

Ho riscontrato che l'accelerometro su tre assi del Charge HR è abbastanza preciso. Ha registrato una passeggiata di 200 passi come una di 220. Non male per un dispositivo senza GPS. Il Charge HR ha inoltre misurato i gradini in modo preciso – considerando 10 gradini continui come un piano – mentre m'impegnavo in su e in giù nel mio allenamento.

09   sleep tracker

Il rilevamento delle fasi di sonno del Charge HR funziona bene, esattamente come con il Charge. Mi è piaciuto il fatto che il dispositivo entri in automatico nella modalità "Sleep", con la possibilità di vibrare per svegliarvi impostando un allarme sull'app Fitbit.

Autonomia

Fitbit dice che il Charge HR sia in grado di durare circa 5 giorni con una singola carica. Un valore pari a circa la metà del tempo di quello ottenuto con il Charge, anche se la durata è comunque ragionevole visto che l'HR controlla costantemente il vostro battito cardiaco.

Dopo 4 giorni di uso quasi continuo ho ricevuto una notifica che m'informava del basso livello di carica del Charge HR. Per ricaricare il dispositivo ci vuole un cavo USB con una porta proprietaria a un lato.

Conclusioni

Chi è in cerca di una fitness band multiuso troverà nel Fitbit Charge tutto ciò che desidera in questa fascia di prezzo. Il dispositivo controlla la vostra attività, il battito cardiaco e il sonno, e lo fa mantenendo un design attraente e comodo. Il Garmin Vivosmart offre più tipi di notifiche per lo smartphone, ma non ha il sensore cardiaco e ha un'allacciatura scadente. Il Charge HR ha sicuramente spazio per miglioramenti, ma al momento è la migliore fitness band che potete trovare in questa fascia di prezzo.