Apple

Prestazioni e tastiera

Pagina 2: Prestazioni e tastiera

Prestazioni

Il nuovo iPad Pro è dotato dello stesso SoC A9X del modello più grande, una soluzione a 64 bit di terza generazione che combina un processo dual-core con un processore grafico a 12 core. Non manca il co-processore M9 che gestisce i sensori di movimento. La differenza principale tra i due attuali iPad Pro è la dotazione di RAM, di 4 GB per il modello da 12.9” e 2 gigabyte per il 9.7”. Non ci sono rallentamenti di alcun tipo, e ricordiamoci che il modello più piccolo ha meno pixel da gestire data la risoluzione inferiore.

97 ipad pro comics hero

Il co-processore M9, come per gli iPhone, si occupa anche della gestione di Siri, cioè permette di mantenere il dispositivo in ascolto per i comandi vocali. Non manca il lettore d’impronte digitali, che diventa sempre più veloce con l’aumentare delle prestazioni del SoC, e anche sul nuovo iPad lo sblocco è fulmineo.

Lo spazio d’archiviazione parte dai 32 GB, fino ai 256 GB. Non è possibile, come per tutti i dispositivi mobile Apple, incrementare lo spazio d’archiviazione, quindi fate bene la vostra scelta.

4

Quanto a connettori e comandi fisici, non sono cambiati, questo significa che dovrete sempre avvalervi di vari adattatori se volete gestire più comodamente il trasferimento di file tramite la presa Lightning. 

Tastiera

La grande tastiera Apple che abbiamo visto con l’arrivo dell’iPad Pro “grande” è ora disponibile, in versione ridotta, anche per il 9.7”. Il feeling è lo stesso del modello più grande, bisogna solo prendere le misure, e poi riuscirete a scrivere velocemente.

97 ipad pro smart keyboard side

Probabilmente ci sono tastiere migliori da abbinare al nuovo iPad, che usano lo stesso connettore sul bordo lungo, ma quella Apple abbina ingombro minimo a una buona ergonomia, quindi è l’ideale per chi vuole un dispositivo comodo da usare, ma anche ultra portatile.