Android

Autonomia e Sistema Operativo

Pagina 6: Autonomia e Sistema Operativo

Autonomia

Abbiamo messo i due tablet alla prova con il nostro solito test di autonomia: il 7" supera di poco le 10 ore, mentre il modello da 8.9" segna quasi 3 ore in più di autonomia.

Nell'uso quotidiano, considerandoli dei prodotti con cui principalmente si fruiscono i contenuti multimediali in ambiente casalingo, la durata della batteria si estende a 3-4 giorni, mentre se li usate per giocare molto vi dureranno un paio di giorni. Per i tablet non possiamo considerare un uso assiduo come succede con gli smartphone, quindi l'autonomia è meno importante.

Sistema operativo

Rivediamo tutte le caratteristiche salienti del sistema operativo FireOS 3. L'interfaccia principale mostra tutte le App recentemente usate, nonché tutti i libri della vostra collezione. Tenendo il polpastrello premuto su un'icona si accede a un menù contestuale che, tra le altre cose, permette di rimuovere velocemente il contenuto o l'App dal tablet.

Sotto c'è una griglia con le varie Apps. Con uno swype dal basso all'alto (partendo fuori dal bordo) si visualizzano tutte le App installate. Potete riordinarle manualmente, così da completare la riga superiore con le App che volete, che saranno anche quelle sempre visualizzate (in versione verticale si vedono più App). Trascinando un'icona sull'altra creerete una cartella. Una volta creata potrete aggiungere tutte le App alla cartella selezionandole da una lista, metodo più veloce ed efficace rispetto al trascinamento manuale delle singole icone.

Se invece volete visualizzare tutte le applicazioni o i giochi c'è un apposito tasto nella barra superiore, assieme ai collegamenti veloci per i contenuti multimediali: libri, musica, video, foto e documenti. Il collegamento "web" è ridondante, in quanto è semplicemente una scorciatoia per il browser. Ogni volta che selezionate un menù avrete la suddivisione tra "dispositivo" e "cloud", per differenziare i contenuti presenti all'interno del tablet o quelli che risiedono anche sullo spazio cloud di Amazon. Inoltre, ovunque abbia senso c'è il link diretto allo store di Amazon, che è praticamente parte integrante del DNA di questi tablet.

La ricerca è unificata: ogni volta che inseriamo un termine sarà effettuata una ricerca sul web, nel tablet e nello store di Amazon. All'interno di una sezione, uno swype da sinistra a destra, partendo dal bordo, destro mostra un altro menù, che riporta tutti i collegamenti presenti nel carosello, così navigare tra le varie App e contenuti senza dover tornare alla schermata principale – è la versione Amazon del multi-tasking.

Infine c'è il menù a tendina delle notifiche, che si attiva con uno swype dall'alto al basso sul bordo superiore. Qui avrete tutte le notifiche e i controlli multimediali della musica, assieme a dei pulsanti per il blocco della rotazione, la regolazione della luminosità, rete Wi-Fi, modalità "non disturbare", link veloce al supporto Amazon e collegamento al menù delle impostazioni complete.

Il menù di blocco è personalizzato con le pubblicità di Amazon: chi nonl e vuole può scegliere la versione "senza pubblicità", che costa 15 euro in più.

Il browser Silk ha un layout comune a tanti altri browser per tablet, una barra degli indirizzi, la possibilità di aprire più schede, sulla destra le frecce per andare avanti e indietro tra le pagine visitate, un tasto di ricerca e il tasto home. Disponibile il collegamento veloce per la condivisione della pagine tramite Twitter, Facebook o mail. Per sfruttare meglio lo schermo c'è un tasto che abilita la visualizzazione a schermo intero, rimuovendo tutte le barre degli strumenti.

Una volta che la pagina è stata completamente caricata potrete abilitare la "visualizzazione di lettura", una modalità che rimuove tutti gli elementi extra lasciando solamente l'articolo che state consultando e le relative immagini.

###old2695###old

Aprendo il menù potrete visitare i preferiti, la cronologia, i siti più visitati, gli elementi scaricati (lista download) e una lista di articoli "in voga oggi", cioè informazioni prelevate dai siti d'informazione generalista. Nelle impostazioni è possibile scegliere il motore di ricerca (quello predefinito è Bing), bloccare le finestre pop-up, abilitare la crittazione e alcuni sistemi che, sulla carta, dovrebbero migliorare la velocità di caricamento delle pagine. Ovviamente sono presenti anche le funzioni per cancellare i dati di navigazione, potrete scegliere se bloccare il caricamento delle immagini e Javascript. Non è compatibile con flash.

Tra le applicazioni installate di base c'è un client mail, un'agenda contatti e un calendario, tutto il resto dovrete scaricarlo dallo store. Quest'ultimo mischia libri, musica, film, applicazioni, giochi, a ogni ricerca verrete inondati di risultati. Starà a voi filtrarle per tipologia. La quantità di applicazioni e giochi disponibile è di buon livello, ma lo shop Amazon viene dopo quello di iOS e Android. Tutte le App più importanti ci sono, e anche una buona parte di giochi, ma non tutti, specialmente i più nuovi. Solitamente approdano nello store Amazon solo solo dopo le controparti di iOS e Android. Essendo la piattaforma hardware aggiornata, non c'è alcun problema di velocità o supporto delle App e giochi più impegnativi.