Android

Recensione Motorola Moto Mods, Polaroid Insta-Share Printer

Polaroid Insta Share Printer

 

Polaroid Insta Share Printer è il nuovo Moto Mods per i Moto Z.

61C5BSCf2TL  SL1000


Motorola amplia la sua offerta di Moto Mods, gli accessori modulari che potenziano la serie di smartphone Moto Z, trasformandoli in proiettori portatili, altoparlanti JBL, fotocamere Hasselblad e anche stampanti Polaroid.

Chi si ricorda la macchina fotografica instantanea con pellicole autosviluppanti? Se avete qualche annetto la ricorderete certamente, talmente iconica che il nome stesso Polaroid è diventato sinonimo del prodotto.

motomods09

Motorola vuole catturare il fascino di quel prodotto con il Moto Mods "Polaroid Insta-Share Printer", cioè una stampante che permette di scattare una foto e, in pochi secondi, di stamparla.

Come è fatto

Con uno spessore di un paio di centimetri e un peso di 188 grammi, non è certo un accessorio che passa inosservato. Si collega, come di consueto, nella parte posteriore dello smartphone tramite i supporti magnetici. Non copre però lo smartphone per tutta la lunghezza, infatti si assottiglia nella zona della fotocamera, che si scorgerà da un foro, una volta installato.

motomods04
motomods11
motomods13

Questo modulo integra solo la stampante, e non sostituisce la fotocamera, ma un pulsante nel bordo superiore può essere usato per scattare una foto. Tutto sommato, una volta montato, offre anche una presa più sicura dello smartphone, che può essere usato più facilmente anche per scattare le foto.

All'interno nasconde non solo la stampante, ma anche una batteria, che dovrà essere ricaricata tramite una porta USB-C posta nella superficie posteriore, assieme un tasto a pressione che accende quattro LED per indicare lo stato di carica. Una carica è sufficiente per stampare circa 20 foto.

motomods06

La superficie superiore si rimuove per permettere l'inserimento della carta speciale che verrà usata per la stampa.

La tecnologia Zero Ink

La tecnologia di stampa ZINK (Zero Ink) non richiede, come le classiche stampanti a getto d'inchiostro, una cartuccia in cui sono presenti dei colori, una testina di stampa e la carta su cui depositare i colori. Tutto quello che serve è già presente all'interno delle pellicole che vengono usate per "materializzare" la foto.

motomods07

Queste pellicole sono costituite da differenti strati che contengono i colori primari, che mischiati assieme compongono l'immagine. Per "risvegliare" i colori e comporre l'immagine, la pellicola viene stimolata riscaldandola, e modulando l'intensità del calore applicato. In questo modo si può controllare la quantità di inchiostro necessario per ogni strato andando a comporre l'immagine desiderata.

Non è proprio una Polaroid

Nonostante il marchio Polaroid, e il nome "insta-share", non realizza foto istantanee. Si comporta come una normale stampante, quindi si può certo scattare una foto e stamparla immediatamente, ma si può anche scegliere la foto da stampare dalla libreria, o modificare la foto stessa appena scattata prima di stamparla.

motomods16

La bellezza della vecchia Polaroid era di catturare l'attimo, filosofia seguita anche dalle macchine istantanee digitali moderne: si scatta una foto e si stampa, senza alcuna chance di vedere prima su uno schermo il risultato finale. Smorfie od occhi chiusi facevano parte del gioco, ed era anche un po' il bello di quel concetto, che fermava il tempo in maniera naturale e genuina.

Applicazione

L'applicazione è essenziale. Nella schermata che vi si presenterà davanti avrete solo due scelte: attivare la fotocamera per scattare una foto o selezionare un'immagine dalla galleria (o una dalla selezione di foto che avete già stampato).

motomods14

Lungo il bordo inferiore sono allineate le icone di Facebook, Instagram e Google. Se ci cliccherete sopra, ed effettuerete l'accesso, potrete attingere direttamente alle immagini presenti su quelle piattaforme.

Dopo aver selezionato la foto, questa comparirà in un riquadro dalle proporzioni identiche a quelle della carta di stampa, e potrete interagire sull'immagine ingrandendola o rimpicciolendola, e ruotandola, così da comporre la foto come meglio credete.

Altri strumenti poco più sotto permettono di attivare un effetto "alla Instagram", modificare la luminosità, contrasto o saturazione. Potrete anche applicare una cornice, inserire uno "sticker" o del testo. In pratica, tutto quello che solitamente si fa oggi su un social.

motomods15

Quando l'immagine sarà di vostro gradimento, potrete cliccare su stampa e attendere pochi secondi per la realizzazione.

Qualità delle immagini

Le fotografie stampate hanno una dimensione di 2×3", cioè circa 7×5 cm. La qualità di stampa è lontana da quella che si può avere da uno studio fotografico, almeno per quanto riguarda la resa cromatica. Se l'idea di Polaroid porta la mente al passato, lo stesso succede con la qualità della stampa.

motomods18
motomods19
motomods17

Il livello di dettaglio possiamo considerarlo buono, dopotutto, ma i colori sono un po' spenti, e come risultato abbiamo immagini un po' piatte. Aumentare contrasti e saturazione dei colori aiuta, ma non svolta la situazione.

Verdetto

Il Moto Mods "Polaroid Insta Share Printer" costa 150 euro, con una disponibilità non molto estesa nel momento in cui stiamo scrivendo. Tra i Moto Mods è di certo il più particolare, ma forse anche il più difficile da giudicare.

motomods12

Se avete un amico o un'amica appassionati di fotografia, che amano stare con amici e famiglia, e riempire lo smartphone di ricordi, allora apprezzeranno enormemente questo prodotto. Una foto scattata e stampata durante un evento particolare, custodita nel portafogli o attaccata al frigorifero, o nascosta in un diario, può guadagnare un valore sentimentale inestimabile.

Dovrete però essere abbastanza fortunati che questa persona possegga anche un Moto Z. Il costo di ogni singola stampa è di circa 50 centesimi, se ad esempio acquistate il pacco da 50 fogli circa 25 euro.

La qualità fotografica, come detto, non è all'altezza di una classica stampante, ma in una situazione come quella descritta poco fa, probabilmente sarà più che sufficiente, dato che conterà molto di più quello che rappresenterà la foto, piuttosto che l'immagine stessa.

Per tutti gli altri, che immaginiamo siano la maggioranza, Motorola ha altri Moto Mods in grado di incontrare necessità più disparate e meno specifiche del Polaroid Insta Share Printer.


Tom's Consiglia

Scopri tutti gli altri MotoMods! Li trovi in offerta a questo indirizzo.