Tom's Hardware Italia
Android

Recensione Vodafone Smart Platinum 7, un vero top di gamma

Vodafone Smart Platinum 7 è vero top di gamma, in grado di battagliare ad armi pari con altri prodotti blasonati.

Quando si ha a che fare con smartphone venduti da operatori telefonici si tende ad essere più scettici rispetto al normale. Non dovrebbe essere così, ma è il risultato di tanti anni e modelli dalle qualità mediocri o poco più.

Ebbene, oggi posso tranquillamente affermare che è giunto il momento di ricredersi, perché il Vodafone Smart Platinum 7 è uno smartphone più che valido, sotto molti punti di vista. Non sto dicendo che è meglio di un iPhone o un Galaxy di fascia alta, ma che riesce a confrontarsi senza problemi con altri modelli della stessa fascia.

Estetica

Struttura in metallo, con bordi e angoli smussati, rifinito nei minimi dettagli. Superficie posteriore in vetro con una trama sottostante che ricorda la fibra di carbonio. Copertura dello schermo anch'essa in vetro con curvatura 2.5D.

vodafone 04
vodafone 07
vodafone 08
vodafone 09

Porta Micro USB classica nel bordo inferiore, tasto di accensione e volume nel bordo destro con una zigrinatura che migliora la presa e un'attivazione diretta. Nel bordo sinistro c'è il carrellino per l'inserimento della nano SIM e della scheda Micro SD opzionale, assieme al tasto fotocamera, e infine il jack da 3.5 mm è posto sopra.

Dietro, oltre all'obiettivo della fotocamera, leggermente sporgente, c'è il sensore d'impronte digitali.

Specifiche tecniche e prestazioni

Sotto alla scocca non c'è un SoC di fascia alta, ma bensì lo Snapdragon 652, un octa-core da 1.8 GHz, affiancato a 3 GB di memoria RAM. Il fatto che non sia un top di gamma non si riflette sull'esperienza d'uso, infatti l'ergonomia è sempre buona, grazie probabilmente anche al fatto che Android è presente in versione 6.0 praticamente quasi Stock.

vodafone 01

Effettuando alcuni benchmark ovviamente i risultati sono inferiori rispetto ad altri terminali con SoC più potenti, ma con applicazioni reali tutto funziona bene, giochi compresi. Sotto il profilo delle prestazioni non ci sono problemi da segnalare.

Lo spazio di archiviazione è di 32 GB, espandibile tramite Micro SD. È un terminale LTE, c'è il Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2, GPS e NFC.

Schermo e audio

Lo schermo è da 5.5", con risoluzione WHQD ed è un AMOLED. Non siamo ai livelli dei migliori AMOLED in commercio, ma la qualità generale è più che soddisfacente. Un pizzico di luminosità in più non avrebbe guastato, ma grazie al contrasto superiore della tecnologia adottata, anche in condizioni di elevata luminosità si riesce a consultare lo schermo senza particolari problemi. La resa cromatica è quella classica che ci si aspetta, cioè colori intensi e vibranti, anche se un po' smorzati dalla luminosità contenuta.

Ottime prestazioni per quanto riguarda l'audio, con un doppio altoparlante frontale in grado di generare un suono potente e qualitativamente apprezzabile.

Fotocamera

La fotocamera posteriore è dotata di un sensore da 16 megapixel, mentre quella anteriore è da 8 megapixel.

vodafone 11

Un doppio click sul tasto dedicato avvia la fotocamera in meno di mezzo secondo, anche con lo smartphone in stand-by. Sono disponibili varie modalità, da una manuale che offre controllo su alcuni parametri (ISO, apertura, WB, etc) a una modalità completamente automatica, passando per la modalità panoramica. I video si possono registrare alla massima risoluzione UltraHD.

Di seguito alcuni scatti.

Anche la qualità della fotocamera è soddisfacente, e si posiziona nella media, cioè crea ottimi scatti in condizioni di buona luminosità mentre l'immagine si degrada con l'abbassarsi della luminosità ambientale.

Sistema operativo e personalizzazione

Android in versione 6 è praticamente quello stock e di conseguenza l'esperienza Android è genuina. Ci sono ovviamente alcune applicazioni Vodafone, ma siamo distanti dal dire che c'è un problema di bloatware. Oltre a "MyVodafone" c'è l'applicazione Message+ e Call+ che permettono di migliorare la qualità delle chiamate e dei messaggi. Inoltre, quando in stand by, lo schermo si illuminerà mostrando delle notifiche (Display Ambient) e nella schermata di blocco potrete impostare dei collegamenti veloci. Insomma, sotto il profilo dell'ergonomia va tutto bene.

Autonomia e impronte digitali

La batteria da 3000 mAh è in grado di offrire un'autonomia che vi porterà fino a notte con un uso intensivo dello smartphone. Usandolo poco arriverete a un paio di giornate. Inoltre è compatibile con il QuickCharge 3 che permette di ricaricare lo smartphone del 50% in 30 minuti.

vodafone 10

Dietro c'è un sensore d'impronte digitali che sfrutta direttamente l'integrazione di Android. Questo significa che funziona bene, in meno di mezzo secondo sbloccherà lo smartphone. Forse solo la posizione richiede un po' di allenamento, anche perché non è isolato dal resto della scocca in maniera marcata, quindi dovrete prendere le misure per raggiungerlo al primo tentativo.

Verdetto

Vodafone Smart Platinum 7 costa 429,99 €, oppure potrete averlo in abbonamento. Questo prezzo lo metta in diretta concorrenza con altri prodotti come il OnePlus 3 o il Nexus 5x, nonché molti "cinafonini". Non possiamo dire che sia migliore di questi smartphone, ma nemmeno peggiore, semplicemente ha le carte in regola per confrontarsi ad armi pari.

Esteticamente bello e ben realizzato, l'esperienza Android vicina a quella stock è convincente, lo schermo non è male, l'audio è ottimo, l'autonomia va più che bene. Insomma, uno smartphone da tenere in considerazione se avete circa 400 euro da spendere, e soprattutto se potete averlo incluso in un abbonamento.

Vodafone Smart Platinum Vodafone Smart Platinum
vodafone

Vodafone Smart Platinum Vodafone Smart Platinum