Android

RED Hydrogen One, smartphone olografico. Come funziona?

Hydrogen One è uno smartphone Android prodotto dall'azienda RED, specializzata in dispositivi di fascia alta per i videomaker. Si tratta di un prodotto che ha destato immediatamente grande curiosità, soprattutto per la presenza di uno schermo olografico. I dettagli forniti in fase di presentazione, avvenuta ad inizio luglio, sono stati abbastanza risicati. Oggi abbiamo a disposizione nuovi elementi per compredere meglio il funzionamento di questo particolare display.

Lo schermo da 5.7 pollici è stato realizzato in collaborazione con una startup chiamata Leia, spin-off della divisione di ricerca HP nata nel 2014. L'azienda in questione si occupa della progettazione di display olografici light-field pensati per i dispositivi mobili. Una nomenclatura che, di per sè, dice poco, ma sulla quale le due società sono scese nel dettaglio pubblicamente.

Concretamente, si tratta di un tradizionale pannello LCD su cui è stato applicato uno strato di nanostrutture. Questo consente di creare un'illuminazione light field che da vita agli ologrammi. Tutto ruota dunque attorno al concetto di diffrazione ottica, e l'idea alla base è quella di proiettare oggetti 3D che siano visibili da molteplici angolazioni in base alla posizione assunta dall'utente. 

Leggi anche: RED Hydrogen One, lo smartphone con display olografico

Leia ha tenuto a precisare che questo strato aggiuntivo applicato al pannello non determina un particolare aumento dello spessore dello smartphone, così come non inciderà negativamente sull'autonomia. Dunque, sembra non essere previsto un particolare dispendio energetico, un aspetto che comunque andrà verificato sul campo durante l'utilizzo quotidiano di Hydrogen One.

RED Hydrogen One schermo olografico

Resta da capire la questione legata ai contenuti che dovrebbero appunto sfruttare questa tecnologia olografica. In tal senso, RED non si è ancora pronunciata, ma non è escluso che possa essere già al lavoro per stringere partnership che possano garantire agli utilizzatori di Hydrogen One di sfruttare a pieno questo particolare pannello.

In ogni caso, Hydrogen One presenta anche altre particolarità degne di nota, come la possibilità di aggiungere moduli per espanderne le funzionalità, senza dimenticare il corpo realizzato in titanio nella variante più costosa. Ovviamente, com'è facilmente intuibile, si parla di prezzi importanti: si parte dai 1.195 dollari per la versione in alluminio, fino ad arrivare appunto a 1.595 dollari.

RED Hydrogen One schermo olografico

L'arrivo sul mercato, inizialmente previsto per inizio 2018, è slittato a metà del prossimo anno. È possibile comunque già preordinare RED Hydrogen One attraverso lo store online ufficiale dell'azienda. La nuova era degli smartphone potrebbe dunque essere rappresentata dalla tecnologia olografica.


Tom's Consiglia

Huawei P10 Lite è uno dei migliori smartphone del 2017 in relazione al rapporto qualità/prezzo. Schermo da 5,2 pollici Full-HD, 4 GB di RAM, fotocamera da 12 MP, acquistabile attraverso Amazon a 260 euro.