Android

Redmi Gaming Phone: ci siamo, ma il cuore sarà diverso

Proprio oggi il direttore generale di Redmi ha rivelato che la società cui amministra lancerà per prima quest’anno uno smartphone mirato ad offrire prestazioni e caratteristiche gaming.

Redmi K30 Ultra
Foto generiche

Quando si parla di smartphone gaming, viene da pensare a dispositivi potentissimi dotati dell’ultimo SoC disponibile al momento del lancio. Il Redmi Gaming Phone lo sarà ma la società cinese non si affiderà allo Snapdragon 888 bensì alla piattaforma Mediatek Dimensity 1200.

redmi note 9 pro fra le offerte del giorno ebay

L’annuncio è stato dato tramite un post su Weibo, condiviso da AndroidAuthority, dopo la chiusura della presentazione di Dimensity 1200 di Mediatek. Il SoC sarà capace di garantire una potenza mai raggiunta prima, con una GPU ARM Mali-G77MC9 che supporterà anche il raytracing software. La piattaforma da modo di gestire un refresh rate del display fino a 168 Hz ed è probabile che lo smartphone gaming di Redmi ne sarà dotato. Come sarà anche dotato di memorie (RAM e ROM) velocissime e di un sistema di raffreddamento ad hoc.

Mediatek Dimensity 1200 avrà anche la possibilità di utilizzare l’HyperEngine 3.0: una sorta di overclock che entrerà in funzione quando si giocherà, in modo tale da migliorare e velocizzare tempi di caricamento, rendere gli FPS costanti e in caso di gioco multiplayer abbassare i tempi di latenza lato connessione.

Conosciamo Redmi e conosciamo i suoi prezzi che sono sempre stati aggressivi, pur non risparmiandosi sulla dotazione hardware. Ci aspettiamo un trattamento economico del genere anche per il Redmi Gaming Phone. Ovviamente lungi da noi erigere un vincitore tra i due SoC top di gamma di Qualcomm e Mediatek, ma il nuovo Dimensity 1200 promette davvero bene e ne abbiamo parlato approfonditamente qui.

Redmi Note 9 in versione da 128 GB è un ottimo smartphone, costa poco più di 150 euro e dispone di una batteria enorme da oltre 5000 mAh. lo trovate qui.