Tom's Hardware Italia
Android

Redmi Note 8 sarà basato sul MediaTek Helio G90T?

Redmi Note 8 sarà più potente del suo predecessore. Al momento possiamo ipotizzare che possa avere a bordo un processore MediaTek Helio G90T, regalando prestazioni del tutto ottimizzate. Siamo comunque in attesa di ulteriori dettagli da parte della società.

Redmi Note 8 è ufficialmente in fase di realizzazione e sarà decisamente più potente della serie 7. É lo stesso direttore dell’azienda a dare piccoli dettagli sulla conferma della progettazione di uno smartphone che andrà a “sostituire” l’attuale Redmi Note 7.

Lo smartphone, infatti, potrebbe essere il primo ad avere il processore MediaTek Helio G90T: parliamo di un processore octa-core con 2 Cortex-A76 a 2,05 GHz e 6 core Cortex-A55 a 2 GHz, accompagnati da una GPU Mali-G76  da 800MHz e supporto fino a 10 Gigabyte di RAM.

Il vice presidente di Xiaomi, Lu Weibing, ha affermato tempo fa che Redmi sarebbe stata la prima società a lanciare un device con a bordo un processore MediaTek Helio G90T: pensiamo quindi che il Note 8 possa essere il primo a possedere il chipset in questione, rendendo le operazioni incredibilmente fluide e reattive. Nel dettaglio, offrirebbe infatti tecnologie come l’HyperGaming, la funzionalità AI e display con frequenza di aggiornamento di 90Hz; è inoltre incluso un modem 4G LTE Cat.12. L’obiettivo sarebbe dunque quello di ottimizzare totalmente le prestazioni del dispositivo da offrire agli utenti.

Oltre a quanto detto, il CEO dell’azienda non ha dato conferma su dettagli specifici, per il momento si è solamente limitato a rendere noto che l’azienda sta lavorando affinché la prossima serie di smartphone possa riscuotere ancora più successo di quella attuale.

Non sapendo a che punto della lavorazione si trovi attualmente la nuova serie, possiamo sperare che la società sveli novità importanti durante l’evento che terrà il 7 agosto.

Xiaomi Mi Mix 3 è disponibile anche in versione 5G. Il modello classico è disponibile su Amazon a questo link