Apple

Ricarica wireless su iPhone 8? Sì, ma non a lungo raggio

Apple potrebbe non inserire nel prossimo iPhone 8 il supporto alla ricarica wireless a lungo raggio. Sebbene è probabile che integri la tecnologia di ricarica senza fili ad induzione, il sogno di ricaricare lo smartphone wireless ed in qualsiasi punto della casa sembra essere svanito.

In tempi recenti c'erano stati dei contatti indiretti tra Apple e Energous, azienda leader nella ricarica wireless, ma purtroppo non si è arrivati a un accordo.

iphone 8

Energous ha sviluppato una tecnologia chiamata WattUp che, grazie all'uso delle frequenze radio, amplia il raggio d'azione della ricarica wireless da un metro fino ad addirittura sei metri. Tramite una serie di trasmettitori e ricevitori, è possibile arrivare a coprire una stanza, permettendo di ricaricare il proprio smartphone senza collegarlo fisicamente a una presa di corrente. Si tratta di un'innovazione che di fatto rivoluzionerebbe il mondo mobile, permettendo finalmente di liberarsi dei fastidiosi cavetti e della ricerca di una presa libera.

Attualmente, per ricaricare un dispositivo senza fili, è necessario avere una batteria compatibile con la ricarica ad induzione. Soddisfatti i requisiti hardware, basterà poggiare lo smartphone in prossimità della basetta e come per magia inizierà a caricarsi. La tecnologia attuale però è limitata al contatto diretto tra smartphone e basetta di ricarica.

Apple avrebbe certamente gradito l'implementazione della ricarica a lungo raggio sul proprio iPhone 8. Ma, in seguito all'analisi di alcuni dei brevetti depositati da Cupertino, questa possibilità sembrerebbe svanita. Nei paragrafi dedicati alla ricarica wireless dei dispositivi, non comparirebbe alcun riferimento alla tecnologia proprietaria di Energous.

In ogni caso analizzato, si accenna sempre alla "classica" ricarica ad induzione e non quella a frequenze radio. Anche se sembra strano, Apple potrebbe arrivare sul mercato con una caratteristica già presente da tempo sui dispositivi rivali.

Non ci resta che attendere gli ulteriori sviluppi e accordi commerciali di Energous per poter provare con mano questa rivoluzionaria tecnologia.