Android

Samsung aprirà il 2022 con un nuovo flagship (e non sarà Galaxy S22)

Il primo flagship Samsung del prossimo anno non sarà Galaxy S22? Ebbene, gli indizi ci fanno capire che l’azienda avrebbe ancora qualcosa da “ritoccare” prima di mandare effettivamente S22 in produzione (qualcuno ha detto carenza di chip?).

Galaxy S22

L’evento a gennaio si trasformerà in un comunicato stampa e il protagonista sarà S21 FE, più volte rimandato (internamente s’intende) accorgendosi poi che non si sarebbe potuto rispettare nemmeno il lancio in una data verso la fine dell’anno.

Galaxy S21 FE

A spoilerarci la notizie è SamMobile, fonte autorevole e da svariati anni vicinissima alla società coreana. Il portale afferma che l’evento di presentazione dei tre smartphone di punta Galaxy S22 sarà riportato a febbraio (quest’anno sono stati svelati a gennaio) e al loro posto ci sarà il nuovo Galaxy S21 FE.

La motivazione non è nota ma, se così fosse, probabilmente l’azienda ha deciso di impiegare qualche settimana in più per guadagnare tempo, in modo tale da portarsi avanti con discrete quantità di scorte al day one. Come abbiamo detto in apertura, la carenza di chip sta mettendo in difficoltà le aziende tecnologiche ma il problema (vedi Apple che ha portato ben 4 iPhone 13) non è insormontabile.

Riflettori puntati su Galaxy S21 FE allora che si proporrà essere come la versione meno costosa, e allo stesso tempo una messa a punto, del Galaxy S20 annunciato proprio all’inizio di quest’anno.

Esattamente tra 3 mesi inoltre, a gennaio 2022, ci sarà il CES di Las Vegas e sebbene la situazione in presenza non sia ancora da considerarsi pienamente libera, le aziende ci saranno e terranno degli annunci sia fisici che virtuali e finalmente sarà l’occasione di conoscere il nuovo smartphone di Samsung.

Se volete uno smartphone tutto fare sotto i 200 euro optate per il Redmi Note 10 5G. Fotocamera, autonomia e potenza racchiusi in uno smartphone dalle linee giovani. Acquistatelo qui.