Tom's Hardware Italia
Windows

Samsung copia Windows 8 con l’interfaccia dei tablet?

Impazza la polemica sulla nuova Magazine UX di Samsung, presente sui tablet Galaxy Note Pro e Tab Pro: il design ricorda, troppo da vicino, quello di Windows 8.1?

La presentazione dei nuovi Galaxy Note Pro e Galaxy Tab Pro delle scorse ore è stata seguita da uno strascico di polemiche. A far discutere è infatti la nuova interfaccia Magazine UX presente sui tablet, che va a prendere il posto della TouchWiz con cui abbiamo familiarità da anni.

Secondo diversi appassionati ricorda da vicino l'interfaccia a "quadrettoni" di Windows 8 / 8.1, la Modern UI amata / odiata da tanti nostri lettori. E in molti stanno accusando Samsung di aver copiato la casa di Redmond, forse memori anche delle querelle con Apple sul design dei precedenti iPhone e iPad sia dal punto di vista hardware che software.

Che si tratti un'interfaccia composta da tile in grado di offrire informazioni immediate come quella di Windows è innegabile, tanto che difficilmente si riesce a capire che sotto c'è Android, ma si può parlare di copia? Una domanda a cui non si può certo dare una risposta univoca, ma forse è il termine copia a essere inadatto. Forse sarebbe meglio parlare di "ispirazione", e magari l'ispirazione non è nemmeno stata presa da Windows ma da altri layout simili, come quello di Flipboard, come ipotizzano diverse testate online.

Nonotante tutto qualcuno, come ad esempio il sito WinSource.com, avanza l'ipotesi che questo cambio d'interfaccia sia un chiaro tentativo di far apparire Android più simile alle soluzioni di Microsoft e attrarre quel pubblico professionale che sicuramente guarderà con interesse ai Galaxy Note Pro e Tab Pro, ma che potrebbe essere altresì spaventato dal livello di adeguatezza della "solita" interfaccia di Android ai compiti di produttività.

Una teoria come un'altra, ma questo chiacchiericcio è rapidamente uscito dai forum per arrivare direttamente all'attenzione di Samsung. Il sito trustedreviews.com ha infatti contattato l'azienda, ottenendo una dichiarazione in merito. "Non credo sia importante che sembri Windows", ha affermato Shoneel Kolhatkar, Senior Director of Product Planning. "Fintanto che ai consumatori piace, possono confrontarla con Windows o con qualcos'altro".

Il dirigente ha poi sottolineato che la nuova Magazine UX nasce per fornire agli utenti un'esperienza migliore e che è nata proprio sulla base di un'attenta analisi di ciò che desiderano le persone. "Quando accendete il dispositivo, volete accesso istantaneo, con zero click, all'informazione. Questo è ciò che vi dà Magazine UX, in una sola occhiata vi offre il meteo, gli appuntamenti, tutto". Basterà a zittire anche i più scettici?