Android

Samsung: ecco il primo sensore fotografico per smartphone con pixel da 0,7 μm

Samsung ha presentato nella giornata odierna ISOCELL Slim GH1, il primo sensore da 43,7 Megapixel con dimensioni di 0,7 μm. Un sensore decisamente ideato per smartphone sottili e full screen.

Una chiara dimostrazione che Samsung continua ad evolvere i suoi sensori fotografici ISOCELL. La nuova proposta dell’azienda sudcoreana, infatti, non sorprende solamente per la risoluzione di 43,7 Megapixel ma soprattutto per le dimensioni. Gli attuali sensori da 64 MP e 108 MP, infatti, integrano pixel con grandezza di 0,8 μm. Il nuovo sensore sarà destinato quasi sicuramente a smartphone top di gamma.

Samsung ISOCELL Slim GH1, come detto, è stato progettato per dispositivi full screen e molto sottili, rendendo quindi le soluzioni di design più semplici per i produttori: grazie alle dimensioni decisamente ridotte i produttori potranno realizzare design ancora più eleganti e sottili occupando spazi davvero minimo.

Sotto l’aspetto tecnico, il nuovo sensore mostrando le piccole dimensioni offre soluzioni ottimizzate in ambienti con scarsa luminosità. Difatti Slim GH1 utilizza la tecnologia Tetracell che, combinando fra di loro quattro pixel, garantisce una maggiore sensibilità alla luce equivalente a quella di un sensore di immagine con pixel da 1,4μm.

Utilizza inoltre la tecnologia di isolamento dei pixel che riduce al minimo le interferenze cromatiche mantenendo i colori decisamente più nitidi. Per la registrazione di video in 4K, Slim GH1 è in grado di realizzare video con una perdita minima nel campo visivo. Inoltre, la risoluzione 4K ( 3840×2160) consente di catturare anche i dettagli dello sfondo durante la registrazione di video a 60 fps. Secondo quanto dichiarato dall’azienda, la produzione del nuovo sensore ISOCELL Slim GH1 dovrebbe iniziare entro fine anno.

Samsung Galaxy S10 Plus è disponibile all’acquisto su Amazon  tramite questo link.