Apple

Samsung ed Apple: Galaxy made in India, iPhone made in Vietnam

Samsung ed Apple stanno pensando di spostare parte della loro produzione Galaxy e iPhone in altri paesi. La società Sud Coreana sta verificando un eventuale approdo Indiano mentre la società di Cupertino pensa al Vietnam.

E ancora, Samsung avrebbe già avanzato un piano economico dettagliato al governo Indiano mentre Apple avrebbe fatto le cose “di persona” delegando una squadra nello stabilimento Vietnamita Luxshare.

iPhone

Analizzando per primo il report che interessa la società dei Galaxy, dettagli economici ci svelano che sarebbero già pronti oltre 40 miliardi di dollari spalmati in 5 anni. Sul tavolo, la produzione di smartphone oltre i 200 dollari.

Nonostante la fabbrica situata in Cina sia chiusa da oltre un anno, attualmente è attiva quella Vietnamita dove Samsung ha la filiera che produce ed esporta più smartphone al mondo, dietro solo alla Cina che ospita però tanti e variegati marchi.

Ci spostiamo sulla sponda Apple. La notizia che vi stiamo riportando proviene da fonti certificate, ovvero il direttore agli affari esteri di Luxshare in persona. A sua detta, Apple sta verificando se nella grande filiale ci siano le condizioni per avviare la nuova strategia e se ci siano le strutture adeguate a far si che questo accada.

La filiera in Vietnam è già referenziata in quanto attualmente produce le AirPods di Apple. Produrre iPhone è però un’altra cosa e la società vuole vederci da vicino, tenendo in considerazione anche le condizioni dei lavoratori che attualmente sono in attività.

Investire in Vietnam assicurerà una rapida crescita per il paese: sia per Samsung – che già produce – sia per Apple che dopo le AirPods potrebbe realizzare anche gli iPhone. Luxshare, tra le altre cose, al momento offre lavoro a quasi 30 mila dipendenti e potrebbero raddoppiare se Apple decidesse di targare gli iPhone made in Vietnam.

Chissà se nel prossimo futuro verrà realizzato proprio in Vietnam l’iPad pieghevole di cui abbiamo parlato qui.

iPhone SE 2020 è ora disponibile nei colori nero, bianco e il famoso product RED. Lo potete trovare qui.