Android

Samsung ed LG sono al lavoro sul riconoscimento dell’iride

Proprio 24 ore fa vi abbiamo parlato del Fujitsu Arrows NX F-04G, il primo smartphone al mondo dotato di riconoscimento dell'iride che ha fatto il suo debutto ufficiale in Giappone. Ma se è vero che Fujitsu ha battuto tutti sul tempo, è altrettanto vero che i top player come Samsung ed LG non se ne staranno certo a guardare.

Secondo le ultime indiscrezioni entrambe le aziende con base in Corea del Sud stanno lavorando alacremente per implementare la scansione dell'iride nella prossima generazione dei loro smartphone. Una notizia che non sorprende ovviamente, dato che proprio alla fine dello scorso mese era trapelata la notizia secondo la quale LG stesse collaborando con una società coreana specializzata in tecnologie biometriche proprio per sviluppare uno scanner per l'iride.

samsung scanner iride

Stessa solfa per Samsung, quando a marzo venne annunciata l'adozione di una tecnologia chiamata "Iris on the Move" sviluppata dallo Stanford Research Institute per l'impiego su una versione di Galaxy Tab Pro 8.4 rivolto al mercato B2B.

Ormai i tempi sembrano maturi per un utilizzo su larga scala di questa tecnologia e probabilmente non dovremo aspettare molto prima di un debutto anche nel nostro mercato. Sicuramente Galaxy Note 5, Galaxy S7 ed LG G5 sono i principali candidati all'adozione del nuovo sensore per il riconoscimento dell'iride, resterà solo da capire come sarà implementato via software.

Ad esempio Fujitsu ha ideato Iris Passport, che oltre a consentire lo sblocco del display in quasi mezzo secondo, permette anche di usare lo sguardo per immettere le password nei siti Web. 

Samsung G920 Galaxy S6 Smartphone, 32 GB, Nero [Italia] Samsung G920 Galaxy S6 Smartphone, 32 GB, Nero [Italia]
LG G4 Smartphone, 32 GB, Nero [Italia] LG G4 Smartphone, 32 GB, Nero [Italia]
HTC M9 Smartphone, 32 GB, Grigio [Italia] HTC M9 Smartphone, 32 GB, Grigio [Italia]