Android

Samsung, fotocamera sotto il display su uno smartphone Galaxy A?

Samsung potrebbe presentare uno smartphone con fotocamera integrata sotto il display nel 2020. Secondo alcune fonti, infatti, il produttore sudcoreano avrebbe già cominciato a sviluppare anche un pannello OLED compatibile con la nuova tecnologia. Il primo smartphone a presentare questa peculiarità potrebbe appartenere alla serie Galaxy A.

Non sarebbe una sorpresa in quanto è ormai cosa nota che Samsung sta rivolgendo una parte dei suoi sforzi proprio verso la fascia media del mercato, nel tentativo di conquistare nuovamente quote di mercato sottratte dall’arrivo dei marchi cinesi. Non a caso, il primo smartphone dell’azienda di Seul a integrare quattro fotocamere posteriori è stato proprio il Galaxy A9 2018 e non un dispositivo di fascia alta.

Prototipo OPPO - Credit Engadget

Insomma, il prossimo Galaxy A potrebbe presentarsi con un design a tutto schermo senza fori né tacche sul display. A quanto pare, Samsung sarebbe pronta a dare il via alla produzione di massa per un volume di 30.000 unità al mese. Tuttavia, il produttore sudcoreano sta ancora affrontando la sfida che comporta la fotocamera sotto il display. Parliamo della ridotta qualità dell’immagine causata dalla distorsione della luce causata dal pannello OLED.

Il colosso di Seul avrebbe pensato di raggirare il problema rendendo lo schermo il più trasparente possibile nel punto in cui è alloggiato il sensore fotografico. Questa soluzione, in accoppiata a uno specifico algoritmo per l’elaborazione dell’immagine, dovrebbe assicurare risultati migliori. In fondo, si tratta dello stesso processo spiegato da Xiaomi che – come OPPO – è ufficialmente al lavoro per lo sviluppo di questa tecnologia che manderebbe definitivamente in pensione le cornici.

Samsung Galaxy A70 con display da 6,7 pollici e batteria da 4.500 mAh è disponibile su Amazon a questo link.