Tom's Hardware Italia
Android

Samsung Galaxy Fold: il successore sarà in stile Motorola RAZR?

Secondo ET News, il successore di Galaxy Fold potrebbe assomigliare al prototipo immaginato per Motorola RAZR. Display da 6,7 pollici che si apre in verticale e piccolo display da un pollice sulla parte frontale.

Il primo smartphone pieghevole di Samsung non è partito con il piede giusto. Dopo aver annullato la commercializzazione di Galaxy Fold a causa di alcuni problemi riscontrati per il display e per la cerniera, a oggi non si ha ancora una data precisa per il suo arrivo sul mercato. Eppure, pare che Samsung stia già pensando al suo successore. Secondo la testata ET News, il prossimo smartphone pieghevole del produttore sudcoreano sarà diverso dal primo modello e assomiglierà al prototipo Motorola RAZR.

Secondo la fonte, infatti, il dispositivo continuerà a chiudersi verso l’interno ma – a differenza di Galaxy Foldavrà una chiusura a conchiglia aprendosi e chiudendosi in verticale e non in orizzontale. Una volta aperto, l’utente potrebbe avere a disposizione un display da 6,7 pollici. Per la parte frontale, invece, si parla di uno schermo piccolo di un solo pollice. Insomma, riprende lo smartphone pieghevole immaginato da Motorola che – però – si ipotizza possa utilizzare un pannello frontale più ampio.

Considerando i tempi di produzione, ET News prevede che il prossimo smartphone pieghevole di Samsung potrebbe essere lanciato nella prima metà del 2020. I tempi sembrano abbastanza prematuri se pensiamo che Galaxy Fold non è ancora disponibile sul mercato e che il produttore non ha ancora annunciato una nuova data. Tuttavia, nell’ultimo periodo, continuano a spuntare brevetti di smartphone pieghevoli a cura di Samsung.

Ultimo in ordine temporale è quello presentato alla fine del 2017 presso l’USPTO e pubblicato a fine maggio 2019 che mostra il prototipo di un dispositivo con schermo curvo che si richiude verso l’esterno, come il Mate X di Huawei. Si fa riferimento, inoltre, a una fotocamera frontale incastonata nella parte superiore sinistra del display utilizzabile anche a dispositivo chiuso.

Insomma, sono tante le voci che circolano su un ipotetico successore di Galaxy Fold ma alla luce dei ritardi di quest’ultimo forse bisognerà attendere ancora molto con la stessa Samsung che – probabilmente – non vorrà fare passi affrettati per evitare gli inconvenienti incontrati con il primo modello.

Il Galaxy S10+ è disponibile in offerta su Amazon. Lo trovate a questo link.