Android

Samsung Galaxy S20 appare su Geekbench: fino a 16 GB di RAM

Le specifiche tecniche della serie Samsung Galaxy S20 sarebbero state rivelate dalla pagina ufficiale di Geekbench. I nuovi top di gamma, come sappiamo, arriveranno durante l’Unpacked 2020, programmato per l’oramai imminente 11 febbraio. Il suo nome, che inizialmente tutti pensavano potesse coincidere con Galaxy S11, è invece Galaxy S20, in modo da riflettere l’inizio del nuovo decennio e allineare il numero con l’anno solare.

Galaxy S20+ 5G, la variante compatibile con la rete di quinta generazione, riconoscibile con il codice SM-G986U, dovrebbe contare sull’OS Android 10 (probabilmente One UI 2.0), 12 GB di RAM e la scheda madre “kona”. I SoC scelti saranno Snapdragon 865 ed Exynos 990, in base alla regione.

La versione 4G di Galaxy S20+ avrà un display AMOLED da 6,7 ​pollici e avrà ben quattro sensori posteriori (64 MP, 12 MP, 12 MP e un’unità ToF). Le specifiche di Galaxy S20 saranno molto simili a quelli del predecessore, a esclusione del sensore ToF che potrebbe non essere incluso.

Le cose si fanno più interessanti con Galaxy S20 Ultra, in cui troveremo un sensore da 108 MP con zoom spaziale 100x, un teleobiettivo da 48 MP, uno da 12 MP (ultrawide) e un modulo ToF. La variante Ultra 5G avrà sotto la scocca 12/16 GB di RAM e 128/256/512 GB di memoria interna. A completare la presunta scheda tecnica, una batteria da 5.000 mAh, compatibile con la ricarica rapida fino a 45 W.

Samsung Galaxy Note10+, con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.