Android

Samsung Galaxy W20 è la versione 5G di Galaxy Fold

Ora è ufficiale: il 5G arriverà anche nel primo smartphone pieghevole Samsung. Galaxy W20, secondo le informazioni diffuse durante le scorse ore, non è altro che un Galaxy Fold con connettività 5G.

Il primo dispositivo pieghevole della società coreana arriverà in Italia a partire da domani 13 novembre e l’azienda produttrice sarebbe già intenzionata a implementare lo standard di quinta generazione. L’età degli smartphone pieghevoli è ufficialmente iniziata ed è plausibile che durante i prossimi mesi arrivino sempre più prodotti di questa tipologia, affiancati dai futuri device con doppio schermo.

Il prossimo 19 novembre, in Cina, avrà luogo la presentazione di un nuovo dispositivo. Molti utenti pensavano che potesse trattarsi di qualche novità, ma le cose sembrerebbero essere diverse. Su TENAA è, per l’appunto, apparsa una breve scheda tecnica che rivela che Galaxy W20 sembrerebbe essere identico a Galaxy Fold, se non fosse per la connettività 5G e per la batteria.

La fonte energetica, apparentemente senza ragione, è passata dai 4.380 mAh del primo pieghevole a 4.135 mAh. La ragione è ancora sconosciuta, dato che il 5G dovrebbe consumare di più. Il sito web cinese non mostra tutte le specifiche tecniche, quindi potrebbero esserci ulteriori variazioni.

OnePlus 7T, con 8 GB di RAM, 128 GB di memoria interna, Qualcomm Snapdragon 855 Plus e display AMOLED, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.