Android

Samsung, LG e la gara agli smartphone flessibili

Gli smartphone flessibili sono la prossima grande rivoluzione del mercato mobile, e ormai pare che non manchi molto per vederli in giro. Qualche mese fa vi abbiamo parlato del Project Valley di Samsung, il progetto dedicato alla realizzazione del primo smartphone con doppio schermo e, probabilmente, anche ripiegabile.

Più tardi abbiamo sentito parlare anche di Apple, Nokia e di AU Optronics, che al Touch Taiwan di quest'anno ha presentato il primo prototipo di smartphone completamente flessibile. L'interesse verso questa tecnologia è dunque altissima, e si prospettano scenari d'utilizzo davvero sorprendenti.

Pare che anche LG, specializzata soprattutto nella tecnologia OLED applicata ai televisori, abbia trovato una soluzione per la realizzazione di display flessibili dalle dimensioni ridotte, come quelli di smartphone e tablet. Il mercato vedrà dunque i due produttori coreani come top player in grado di fornire display flessibili anche ad altri produttori, come già accade del resto.

Apple, che prevede di lanciare il primo iPhone pieghevole entro il 2018, Google e la marea di produttori cinesi dovrebbero rivolgersi a LG e Samsung per sviluppare a loro volta smartphone di questo tipo. Nel frattempo qualcuno afferma che il prima citato Project Valley possa arrivare sul mercato a gennaio e che al suo interno ci sarà uno Snapdragon 820 affiancato da 3 GB di RAM.

Insomma, sembra davvero tutto pronto per quella che sarà la rivoluzione del concetto di smartphone, e non vediamo l'ora di intravedere le prime, vere, immagini di questi incredibili dispositivi.