Android

Samsung: pieghevoli si rompono con il freddo? Il manuale parla chiaro

Quando parliamo di smartphone pieghevoli il riferimento a Samsung è inequivocabile con le famiglie Galaxy Z FlipGalaxy Z Fold che, tra l’altro, quest’anno, si aggiorneranno con le rispettive nuove generazioni.

Samsung Galaxy Z Flip

Ovviamente siamo appena agli inizi, come quando arrivarono i primi a tecnologia full touchscreen. Ora tocca ai pieghevoli che hanno gettato le basi per un futuro, appunto, pieghevole ma anche arrotolabile. Con l’arrivo di nuovi smartphone, anche degli altri brand, i prezzi inevitabilmente scenderanno e nel contempo saranno sempre più perfezionati.

Galaxy Z Fold 3

Secondo le informazioni di SamMobile – autorevole fonte molto vicina a Samsung da parecchi anni – alcuni possessori di Galaxy Z Flip e Galaxy Fold hanno iniziato a notare problemi utilizzando i loro dispositivi a temperature molto basse. Siamo in Corea del Sud e la fonte afferma che queste problematiche sono iniziate a venire fuori con temperature molto vicine ai -20 gradi centigradi.

A loro discolpa, i taluni proprietari degli smartphone in oggetto, hanno riferito di avere utilizzato come sempre il loro pieghevole aprendolo e chiudendolo. Dopo poco il display iniziò a visualizzare chiazze nere fino all’impossibilità di essere utilizzato. Ovviamente la rottura di un display può lasciare perplessi, soprattutto utilizzandolo in maniera normale. Ma nel service manual Samsung riporta che è consigliato utilizzare lo smartphone pieghevole in un range di temperatura tra 0 e 35 gradi.

Ovviamente un consiglio non è una legge da rispettare ma sul service manual vengono riportati gli accorgimenti e la temperatura è una di questi. E’ ovvio altresì che se il freddo fosse cruciale per il corretto funzionamento dello smartphone pieghevole, non sarebbe il massimo venderlo in territori dove l’inverno è particolarmente rigido. Sarebbe meglio avvisare gli utenti, quantomeno per informarli di questo possibile “limite”.

E’ un ottimo momento per acquistare il Huawei P40 Lite. A poco più di 150 euro nella sua versione 128 GB, lo trovate qui.