Tom's Hardware Italia
Android

Samsung Z1: al debutto il primo smartphone Tizen

Samsung ha svelato lo smartphone Z1, terminale con sistema operativo Tizen. Per ora è disponibile solo in India a circa 80 euro.

Debutta il primo smartphone Tizen di Samsung, questa volta per davvero. Dopo aver accantonato il Samsung Z, un terminale di fascia che doveva arrivare un Russia, l'azienda ci riprova con il Samsung Z1. Si tratta di un terminale di fascia bassa che mira a trovare il proprio spazio in un mercato in forte crescita, l'India, dove sarà venduto a 5700 rupie (circa 80 euro al cambio) nelle colorazioni bianca, nera e rossa.

Samsung Z1

Il Samsung Z1 ha uno schermo PLS da 4 pollici WVGA, un processore dual-core a 1.2 GHz, 768 MB di RAM, 4 GB di spazio per l'archiviazione dati (c'è uno slot microSD fino a 64 GB), fotocamera posteriore da 3,1 megapixel, fotocamera frontale VGA e batteria da 1500 mAh con Ultra Power Saving Mode.

Samsung Z1

Il terminale offre connettività 3G, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, USB 2.0 e GPS. Si tratta inoltre di un prodotto dual SIM. Il sistema operativo Tizen è disponibile in versione 2.3. Per chi non lo sapesse Tizen è un OS open source, nato dalla fusione di MeeGo e LiMo, e nel mondo Samsung prende il posto di Bada. L'azienda sudcoreana lo usa già per per gli smartwatch e presto lo adotterà anche nel settore delle TV.

Samsung Z1

Più che le specifiche o il prezzo, i clienti indiani dovranno decidere se puntare su un ecosistema che deve necessariamente crescere o rivolgersi a una piattaforma più rodata come Android One, creata da Google per occupare la stessa fascia di prezzo e supportata da centinaia di migliaia di applicazioni già disponibili.

Samsung Galaxy S III Neo Samsung Galaxy S III Neo
Samsung Galaxy Ace 4 Samsung Galaxy Ace 4

Fortunatamente per Samsung, anche se Tizen non supporta nativamente le app Android, gli utenti potranno usare l'Application Compatibility Layer (ACL) di OpenMobile, disponibile nello store di Tizen, per emularle.