Apple

Sandisk Connect Wireless Stick per espandere la memoria dello smartphone, oggi costa meno

Sandisk ha presentato una memoria portatile da 128 GB con connettività Wi-Fi integrata da usare con il proprio smartphone. Si chiama SanDisk Connect Wireless Stick e idealmente vuole essere un'espansione di memoria per smartphone e tablet. Lo si potrebbe definire anche un mini NAS tascabile.

Stick angle topright closed

Alla vista non è molto diversa da un pendrive, anzi in effetti l'unica differenza visibile è il logo Wi-Fi stampato sul connettore USB. Per trasferire i dati possiamo collegare la SanDisk Connect Wireless Stick alla porta USB 3.0 di un computer, oppure affidarci appunto alla rete senza fili.

Una volta che i dati sono stati copiati, possiamo mettercela in tasca e uscire di casa. All'occorrenza si può accendere la rete Wi-Fi integrata sul SanDisk Connect Wireless Stick, collegarsi con lo smartphone e accedere ai dati tramite l'applicazione dedicata. Quest'ultima permette di salvare file localmente e serve anche per riprodurre in streaming elementi multimediali (video, audio, fotografia).

La batteria ufficialmente dura cinque ore circa, ma possiamo collegarla al caricatore di un telefono (porta USB) e usarla molto più a lungo.

Per esempio, con un iPad da 16 GB e la SanDisk Connect Wireless Stick da 128 GB potremmo portarci dietro l'ultima stagione della nostra serie favorita, qualche film e un po' di cartoni animati per i bambini. Le occasioni per vederli prima o poi si presentano: in auto, in hotel, la sera dopo cena, e così via. Il tutto spendendo molto meno che con un iPad da 128 GB.

La SanDisk Connect Wireless Stick va a sostituire l'attuale SanDisk Wireless Media Drive, che offre praticamente la stessa funzione ma costa molto di più. Il nuovo prodotto infatti cosa dai 37 ai 120 euro a seconda della capacità (16, 32, 64 o 128 GB), mentre il Wireless Media Drive ne costa circa 170 euro nella versione da 64 GB. Certo, se qualcuno l'ha comprato da poco magari non la prenderà molto bene.

La SanDisk Connect Wireless Stick non è quindi solo una comoda soluzione ai problemi di spazio e trasferimento dati sui prodotti mobile, ma rappresenta anche un sostanzioso calo di prezzo in questa categoria di prodotti.

Un miniserver da 128 GB che sta in tasca a 120 euro non è affatto una brutta idea per chi deve spostarsi e, magari, vuole portarsi dietro un po' di film, serie TV o altro. Dopotutto non tutti hanno uno slot MicroSD, e la SanDisk Wireless Stick si può usare con più di un dispositivo senza sforzo. Il prodotto è già prenotabile ma la data di uscita ufficiale è fissata per il dieci agosto. Per quest'anno forse non potremo portarla in vacanza, ma comunque è una bella proposta a un prezzo ragionevole.

La proveremo non appena possibile, ma se vi ha già convinto potete prenotarla qui. Se l'idea vi piace e avete fretta invece potete orientarvi sul modello precedente, SanDisk Wireless Flash Drive, che però costa un po' di più e arriva solo a 64 GB massimi. 

SanDisk Connect Stick Wireless SanDisk Connect Stick Wireless
SanDisk Connect Wireless Flash Drive SanDisk Connect Wireless Flash Drive