Android

Sharknado, da film trash a videogioco il passo è breve

Sharknado diventerà un videogioco per iPhone e iPad, giusto in tempo per festeggiare l'uscita di Sharknado 2 sui canali satellitari statunitensi. Basterebbero queste poche parole per farvi capire il livello di follia raggiunto da sviluppatori e case cinematografiche, ma preferiamo descrivervi meglio il progetto.

Squali e tornadi: un incubo a portata di smarpthone

Lo spinoff videoludico del film etichettato come la pellicola più trash della storia del cinema sarà disponibile a partire dal 30 luglio su dispositivi iOS. Si tratta di un gioco in cui bisognerà distruggere i tornado infestati dagli squali che affliggono New York. Tutto questo impugnando seghe elettriche e saltando addosso ai pericolosi pescioloni.

Jeff Li, vice presidente di Syfy Channel (proprietaria dei diritti di Sharknado), spiega che a causa delle tempistiche ristrette ha preferito puntare su un videogioco mobile da sviluppare e pubblicare in fretta, in modo da accompagnare il debutto di Sharknado 2.

A seconda del successo del gioco mobile, non è da escludere un'uscita su console. Pensate che tutto questo sia folle? Avete la nostra totale comprensione, ma sappiate che attualmente ci sono 45 licenze per prodotti legati al marchio di Sharknado, e che ci sono piani per la realizzazione di un terzo film, che dovrebbe uscire l'anno prossimo.

Jeff Li spera che questa saga possa seguire le orme di Fast & Furious, diventando una serie di successo che proseguirà per molti anni. Noi speriamo di no, con tutto il rispetto per il vicedirettore di Syfy. Una trilogia basta e avanza!