Android

Smartphone Amazon realizzati da HTC, ma solo nel 2014

Amazon sembrerebbe aver scelto HTC come partner per lo sviluppo dei suoi primi smartphone. Secondo il Financial Times più fonti vicine al progetto avrebbero confermato lo sviluppo avanzato di almeno uno dei tre prodotti discussi dalle due aziende. Difficile che venga presentato entro la fine dell'anno, quindi è probabile che tutte le eventuali linee saranno pronte per il 2014. Due settimane fa si parlava di un modello economico e uno di fascia alta con funzione di rilevamento dello sguardo.

Amazon per ora ha glissato confermando solo che per quest'anno non è previsto alcun cellulare. HTC si è chiusa nel silenzio ma il responsabile del marketing Ben Ho ha spiegato recentemente che l'azienda è molto aperta a operazioni di co-branding e collaborazioni con operatori e altri marchi tecnologici.

Saranno così gli smartphone Amazon?

Secondo gli esperti Amazon potrebbe seguire la stessa strategia di Google, che per i suoi smartphone e tablet Nexus ha sfruttato il know how di Asus ed LG. Il colosso di Seattle non può permettersi false partenze: sviluppare totalmente in casa uno smartphone sarebbe stato complicato e forse avrebbe richiesto troppo tempo.

Inoltre c'è lo scoglio Android: pare che Google abbia imposto ai produttori hardware per smartphone limitazioni più severe rispetto a quanto avviene nel segmento tablet. Amazon, che si affida a una versione personalizzata del sistema operativo, è stata costretta a individuare un partner più svincolato dal controllo di Mountain View.

Per quanto riguarda HTC invece è una ventata di aria fresca, che però guarda al passato. Bisogna infatti ricordare che per lungo tempo è stata la designer di riferimento di Palm. Dopo quell'esperienza decise di competere in autonomia sul mercato. Oggi ha difficoltà a contrastare il marketing di Apple e Samsung, e proprio questo mese ha registrato il suo primo trimestre in perdita della sua storia. L'azienda non è in vendita ma dal 2011 manca una strategia che possa far crescere nuovamente fatturato e profitti.

L'HTC First, il primo smartphone Facebook, è stato un flop. Forse per gli smartphone Amazon sarà diverso.