Android

Smartphone Huawei 5G, il primo entro giugno 2019

Huawei svelerà il suo primo smartphone 5G entro giugno del 2019. Ad annunciarlo è il CEO dell'azienda cinese Richard Yu, intervenuto in occasione del Mobile World Congress 2018 di Shangai. Il dispositivo in questione dovrebbe essere posizionato nella fascia media del mercato, con il nuovo standard di rete che potrebbe fare il proprio debutto nei prodotti di fascia alta a bordo del Mate 30 (erede di quello che sarà il Mate 20 e dell'attuale Mate 10 Pro).

Il fatto che Huawei sia in prima linea in merito al nuovo standard di rete è cosa nota. Abbiamo avuto modo di raccontarvi diversi progetti che, in tal senso, vedono coinvolta l'azienda cinese. L'ultimo in ordine temporale è certamente quello di Bari-Matera 5G, al quale collaborano anche TIM e Fastweb. Il punto della questione però è comprendere le tappe di quella che si preannuncia come una rivoluzione molto più grande rispetto al passaggio dal 3G al 4G.

huawei 5g

Lato consumer infatti, i primi piani dati che possano includere il 5G dovrebbero arrivare, verosimilmente, a cavallo tra il 2021 e il 2022. Nella prima fase infatt sarà un servizio fondamentalmente rivolto all'ambito aziendale e al settore dell'IoT, che proprio grazie al nuovo standard di rete dovrebbe vivere il tanto agognato exlopoit rincorso da anni. 

Leggi anche: 5G: la nostra prova sul campo, potenzialità infinite

L'arrivo sul mercato di uno smartphone 5G già a giugno del 2019, rappresenta dunque una prova di forza da parte di Huawei più che una reale utilità per l'utente finale. Del resto, la vera rivoluzione introdotta dal nuovo standard di rete riguarderà soprattutto la bassissima latenza più che la velocità di download e upload (che saranno comunque molto più elevate del 4G), con tutto ciò che ne conseguirà in termini di servizi.

59572046 cms  640x360

In ogni caso, non ci sono particolari dettagli tecnici in merito a quello che sarà il primo smartphone 5G targato Huawei. Sembra comunque che l'azienda cinese sia intenzionata a implementare questo standard di rete anche in quello che sarà il Mate 30, ovvero il top di gamma della società per la seconda parte del 2019.

Leggi anche: 5G a Bari e Matera, primi servizi TIM, Fastweb e Huawei

Huawei dovrebbe comunque essere in buona compagnia. Anche OnePlus sembra infatti intenzionata a immettere sul mercato, nel 2019, uno smartphone con connettività 5G. Da questo punto di vista, potrebbe essere la mossa con la quale l'azienda guidata da Pete Lau cercherà di penetrare finalmente anche nel mercato statunitense, stringendo accordi ad-hoc con gli operatori telefonici.


Tom's Consiglia

Huawei P20 Pro, attuale smartphone top di gamma dell'azienda cinese, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con oltre 200 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.