Android

Smartphone Sharp in Europa, a giugno con 5 modelli

Sharp si prepara a tornare nel mercato europeo degli smartphone. L'azienda giapponese, stando a un documento trapelato in queste ore, starebbe pianificando la commercializzazione di ben 5 dispositivi, partendo dalla fascia dei top di gamma fino ad arrivare a quella medio-bassa. Una line-up completa dunque, che testimonierebbe l'importanza del Vecchio Continente nei piani della società.

Il portabandiera di questo ritorno dovrebbe essere lo Sharp E-F1. Per questo dispositivo si parla del SoC Snapdragon 845 accoppiato a 4 GB di RAM, di una dual-camera posteriore (22,6 MP + 16 MP), batteria da 3.000 mAh e un design simile a quello di Essential Phone, con la parte frontale occupata quasi interamente dallo schermo, la cui continuità sarebbe interrotta solo dalla fotocamera frontale da 16,3 MP.

Sharp 2018 phones Europe
Clicca per ingrandire

Specifiche tecniche di fascia alta dunque, tant'è che il documento indica un prezzo di listino di ben 999 euro. Subito sotto all'E-F1, nella scala gerarchica di Sharp, dovrebbe esserci il P1, con Snapdragon 660, 6 GB di RAM e un prezzo di listino di 799 euro. Si passerà poi all'E-H1 (Snapdragon 630, 4 GB di RAM) a 499 euro, fino ad arrivare ai modelli denominati E-M1 ed E-L1, entrambi con processori MediaTek e posizionati, rispettivamente, a 399 e 249 euro.

Leggi anche: Oppo pronta a tornare a vendere smartphone in Italia?

Cifre che, se venissero confermate, rappresenterebbero una scelta coraggiosa per Sharp. Il brand dell'azienda giapponese ha certamente conservato un certo peso in Europa, vista la propria presenza in altri settori dell'elettronica di consumo (soprattutto con i televisori), ma nel mercato smartphone la situazione è parecchio complessa.

Schermata 2018 04 04 alle 15 23 00
Sharp Aquos S3

Basti pensare come la stessa Xiaomi, al quinto posto nella classifica mondiale dei produttori di smartphone, abbia comunque scelto una politica prezzi aggressiva per l'ingresso in Europa. Insomma, la strategia di Sharp sarebbe certamente controcorrente rispetto alla saturazione del settore.

Leggi anche: Xiaomi in Italia, partono le assunzioni

In ogni caso, sembra che l'azienda giapponese sia intenzionata a tornare nel mercato smartphone europeo a partire da giugno. Nelle prossime settimane dovremmo dunque avere a disposizione nuove informazioni su questi dispositivi Sharp, che potrebbero consentirci di costruire un quadro più chiaro della situazione.


Tom's Consiglia

Il Huawei P20 Pro, nuovo smartphone top di gamma dell'azienda cinese, può essere acquistato attraverso Amazon con già 50 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.